Commenta

Trasporto pubblico: in attesa
della nuova gara in Km
arriva Luca Delbarba

Cambio della guardia ai vertici di Km, la società del Gruppo Arriva che gestisce autobus urbani ed extraurbani a Cremona e provincia (zona cremonese – casalasca). Al posto di Giorgio La Valle, che era in carica dal 2018, è stato nominato amministratore delegato Luca Delbarba, già dirigente del Gruppo Arriva, che riveste lo stesso ruolo nelle due società del gruppo SAB Bergamo e SIA Brescia.
KM trasporta ogni anno 2,8 milioni di passeggeri annui, operando quasi 4 milioni di Bus/km con circa 100 mezzi e 100 dipendenti.

“Ringrazio innanzitutto Giorgio La Valle per l’ottimo lavoro svolto – dichiara Luca Delbarba – Farò il massimo per migliorare ulteriormente il servizio che KM fornisce ai cremonesi, andando incontro alle esigenze e alle necessità di una città dinamica e in continua crescita. Porterò con me l’esperienza maturata in anni di lavoro nelle altre realtà del Gruppo”.
Giorgio La Valle lascia l’incarico in KM assumendo il ruolo di amministratore delegato di Arriva Veneto, oltre a responsabilità su progetti di business nelle aziende dell’Area Nord Ovest.

Il servizio di trasporto pubblico in Cremona città è da sempre un problema su cui si sono arrovellate tutte le amministrazioni comunali, a causa dello scarso numero di passeggeri. A poco sono servite le modifiche avvenute nel corso degli anni, dai nuovi percorsi all’introduzione di nuovi mezzi. Il prossimo anno verrà bandita una nuova gara per l’affidamento del servizio, con assegnazione dal 1 luglio 2021 e per la durata di 9 anni. Il Tpl assorbe una grande quantità di denaro pubblico: l’importo attuale dei corrispettivi annuali, previsti a base di gara, ammonta a 35,5 milioni, di cui 20mila circa per Cremona e i restanti per Mantova. Tra le sfide ci sarà l’introduzione  di bus ibridi o elettrici. gb.

© Riproduzione riservata
Commenti