Commenta

Collegamento Cr-Mn, serve
presa di posizione da forze
del Consiglio Comunale

Lettera scritta da Paolo Carletti - presidente consiglio comunale di Cremona

Abbiamo letto con piacere l’avvio di un costruttivo dibattito sulle necessità di miglioramento dei collegamenti che riguardano il nostro territorio, nella specie il tratto Cremona Mantova. Riteniamo che l’argomento tocchi le sensibilità di tutte le parti politiche cremonesi e pertanto auspichiamo che le stesse partecipino al dibattito ed assumano posizioni chiare e precise a favore del territorio.

Abbiamo notato gli interventi dell’on. Pizzetti (PD), del consigliere regionale Piloni (PD), e dell’ex assessore alla mobilità Manfredini (PD) ed un breve cenno del Ministro Toninelli ( m5s) ed auspichiamo che il dibattito anche in città si allarghi, per portare ad una posizione forte, condivisa, magari trasversale agli schieramenti politici.

Da socialisti siamo convinti che i Partiti, autentiche officine democratiche di percorsi politico amministrativi, non potranno certo sottrarsi al confronto su un tema di centrale importanza e tanto meno potranno fare le forze presenti in Consiglio Comunale.

Fare sistema vuol dire anche questo: esprimere opinioni, confrontarsi ed arricchire la propria posizione politica grazie ai contributi offerti da altri, anche perché il tema del l’isolamento del nostro territorio non ha e non deve avere colore politico.
Abbiamo un Ministro cremonese, vogliamo fare sentire coralmente la voce di chi rappresentiamo?

Ai tavoli delle Trattative Cremona dovrà essere rappresentata davvero al meglio per far sentire chiara la posizione del Territorio, senza dimenticare che si deve cambiare marcia e strategia se pensiamo che un società come Stradivaria, nata per attuare l’autostrada Cremona Mantova, ci dicono abbia già speso diverse decine di milioni di euro per ottenere e per fare quel che è sotto gli occhi di tutti.

© Riproduzione riservata
Commenti