Ultim'ora
18 Commenti

Poliziotto cremonese
aggredito sul treno da
donna senza biglietto

Un poliziotto cremonese, in quel momento non in servizio, è stato aggredito il giorno di Ferragosto sul treno tra Milano e Bergamo, su cui era salito per raggiungere l’aeroporto di Orio al Serio. Lo rivela in un articolo il quotidiano L’Eco di Bergamo. L’uomo, che avrebbe dovuto prendere un volo per tornare a casa a trascorrere le vacanze estive, è intervenuto per aiutare il capotreno, che stava discutendo animatamente con una donna nigeriana, sprovvista di biglietto.

Sembra tuttavia che l’intervento del poliziotto abbia scatenato la rabbia della donna, che gli si è scagliata contro. Così una volta che il treno è arrivato in stazione la donna, incinta e con una richiesta di permesso di soggiorno in corso di valutazione, è stata presa in consegna dagli uomini della Questura di Bergamo. L’agente cremonese è stato invece soccorso dal 118, che gli ha diagnosticato sette giorni di prognosi. Naturalmente ha perso il volo che avrebbe dovuto prendere, ed è dovuto salire su quello successivo.

© Riproduzione riservata
Commenti