Un commento

Castelverde, ragazzi sdraiati
in strada: solo un selfie
Il sindaco: 'Stupita dal clamore'

Si è ridimensionata la vicenda che vede Castelverde come luogo di aggregazione di un gruppo di ragazzi che per divertimento si sdraiano per strada sfidando il passaggio delle auto. Una notizia che sta circolando sui media nazionali (“Nel Cremonese alcuni ragazzi si sdraiano in strada al buio per sfidare la morte”, titola il pezzo di un’agenzia giornalistica), ma che in realtà sarebbe ingigantita rispetto al reale. Non ci sarebbe infatti alcun gruppo di giovani che si sdraiano abitualmente sulla segnaletica orizzontale, bensì alcuni ragazzi si erano semplicemente seduti sul marciapiede di una piazza nella zona residenziale (piazza Caduti di Cefalonia), quando una di loro si è sdraiata sulla strada per fare un selfie, come testimonia la foto reale che abbiamo recuperato, per poi tornare in mezzo al resto del gruppo. Il caso tuttavia ha assunto una tale dimensione sui social che si sono mossi anche i carabinieri del paese, sentendo i ragazzi, che hanno così potuto raccontare l’accaduto. Stupore anche da parte del sindaco di Castelverde Graziella Locci: “Sono rimasta stupita dal clamore di questa vicenda in quanto è noto quanto a Castelverde i ragazzi siano impegnati nel campo sociale, del volontariato, dell’oratorio e delle associazioni sportive”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Chicca

    Un selfie! Ma non avevano un altro posto ! Sicuramente figli di papà annoiati ! Legnate in testa e una settimana di lavori socialmente utili in un ospizio !!!