Commenta

Premio liuteria Anlai a Sesto F.
3 ori per altrettanti giapponesi
formatisi a Cremona

La giuria del Premio Anlai

Affermazione dei liutai “cremonesi” al X Concorso Internazionale di Liuteria Anlai svoltosi a Sesto Fiorentino con premiazione a Villa Ginori. Tre medaglie d’oro sono state assegnate tra i professionisti a ex allievi giapponesi della scuola di Liuteria di Cremona: Akira Tagahashi nel violino, Ito Ryosuke nella viola e Namoto Kazume nel violoncello. Quindi il bulgaro Plamen Edrev si è aggiudicato due medaglie d’argento (violoncello e viola ) e il premio speciale per la miglior scelta innovativa personale ed infine l’armeno Hrachia Galstyan ha ottenuto la medaglia di bronzo per il violino.
Tra i non professionisti affermazione del coreano Hong Jin Wook con tre medaglie (un oro nel cello e due bronzi nella viola e nel violino) e del brasiliano neo diplomato Fernando Faguntes argento nel violino antichizzato e premio acustica.
Erano presenti liutai di Armenia, Bulgaria, Brasile, Cina, Corea del Sud, Danimarca, Finlandia,  Francia,  Germania, Giappone, Iran, Italia, Malesia,  Messico, Russia e Svizzera.

La giuria era composta dal maestro Mischa Myski, presidente onorario, da Gualtiero Nicolini presidente Anlai, Fabio Chiari presidente Scuola toscana di liuteria, Lorenzo Frignani presidente giuria dei maestri liutai e presidente dei liutai professionisti Ali, oltre ai maestri liutai Marco Coppiardi, Pal Racz  (Ungheria) e Davide Sora. Di seguito l’elenco completo dei premiati.
Maestri liutai professionisti
Chitarra classica: Matteo Crotti Italia argento
Violoncello antichizzato: Bibien Marjorie Francia argento
Violoncello: Kazume Nemoto Giappone oro, Plamen Edrev Bulgaria argento, Edo Sartori Italia bronzo.
Viola antichizzata: Cassutti Adalberto Italia argento
Viola Ito Ryosuke Giappone argento; Plamen Edrev Bulgaria bronzo
Violino antichizzato: Cassutti Adalberto Italia oro; Alexia Warmbrodt Svizzera argento
Violino: AkiraTakahashi Giappone oro; Xen Peng Cina argento; Hrachia Galstyan Armenia bronzo.

Liutai non professionisti
Chitarra classica: Lavezzi Adalberto Italia
Cello: Hong Jin Wook Corea del sud oro; Kim Juik Corea del sud argento
Viola: Tan Chin Seng Malesia oro; Anna Capovilla Italia argento; Hong Jin Wook Corea del sud bronzo.
Violino antichizzato: Fagundes Fernando Brasile argento; Pasolini Alberto Italia bronzo
Violino: Tan Chin Seng Malesia oro; Renzetti Guido Italia argento; Hong Jin Wook Corea del sud bronzo

Premi speciali- Premio Scuola di liuteria Toscana violino “Emy” Fernando Faguntes miglior suono
Premio La soffitta Premio esordiente Daniele Gungui ” il violino di Sara”
Premio BCC Pontassieve Premio PERSONALITA’ Adalberto Cassutti
Premio Musicrama sas. Premio Giovane partecipante ad “Africa ” di Federico Castelluccio
Premio BCC Pontassieve premio coraggio e inventiva a “Boccherini” di Bebien Marjorie
Premio CNA Firenze per Scelta stilistica personale innovativa ad “Emily” di Plamen Edrev

Ed inoltre: Premio LIACC assegnato da Liacc  a “Gallia” di Valery Prilipco, metodo cremonese;  Premio Anlai  – Premio Personalità assegnato da Anlai a Pietro Melia.

© Riproduzione riservata
Commenti