Commenta

Il livello del Po scende,
ma il monitoraggio del
fiume resta costante

Il livello del Po sta attualmente decrescendo nel tratto mediano, resta al momento sopra la soglia 1 di criticità (ordinaria, colore giallo) alla sezione di Pontelagoscuro e si mantiene su valori superiori alla soglia 2 di criticità (moderata, colore arancione) nei rami del delta.

Le precipitazioni previste nelle prossime ore, in particolare nel settore occidentale del bacino, portano a prevedere, nel corso della giornata di domani, il formarsi di un’onda di piena del Po dal Piemonte, che potrebbe superare la soglia 2 di criticità nel tratto piemontese, per propagarsi, in seguito, nella restante parte dell’asta fluviale.

Più precise informazioni a riguardo saranno possibili in base alle precipitazioni effettivamente registrate e all’apporto degli affluenti, i cui livelli potranno innalzarsi in conseguenza delle precipitazioni previste sul bacino.

Il personale AIPo è attivo nelle azioni di monitoraggio e controllo dalla Sala servizio di piena della sede centrale di Parma e, tramite gli uffici operativi, sulle opere idrauliche del territorio, in stretto coordinamento con i sistemi di protezione civile nazionale, regionali e locali.

L’Aipo raccomanda la massima prudenza in prossimità delle aree prospicienti i fiumi e delle golene.

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti