Commenta

Coronavirus, addio ad Arnaldo
Bregalanti. Fu presidente
della Leoncelli per 4 stagioni

Fu presidente della società di calcio Leoncelli di Vescovato per quattro stagioni e grande appassionato di auto sportive. Il Coronavirus, dopo Aristide Bregalanti e Ugo Sartori, si è portato via anche Arnaldo Bregalanti, deceduto ieri all’ospedale di Asola dove era ricoverato dopo aver contratto il virus. Classe 1938, titolare di un lanificio a Vescovato, Arnaldo Bregalanti è stato anche un grande sportivo. Ha cominciato ad appassionarsi al calcio da giovanissimo seguendo la Leoncelli (di cui è stato presidente tra il 1975 e il 1979), squadra nella quale aveva giocato negli anni Trenta papà Carlo. La passione si era poi spostata sull’automobilismo. Bregalanti, che lascia i tre figli Carla, Carlo e Daniela, ha partecipato come pilota a molte gare, vincendo titoli provinciali e nazionali. Un’altra grande perdita per Vescovato.

© Riproduzione riservata
Commenti