Ultim'ora
Commenta

Prove di ripartenza in centro
Torna il mercato, cresce la
voglia di normalità

(foto Sessa)

Prove di ripartenza in centro a Cremona. Il primo mercato ‘libero’ è trascorso senza particolari assembramenti e, nonostante l’afflusso non sia ancora tornato ai livelli pre-emergenza sanitaria, con una buona partecipazione, tanto che anche alcuni ambulanti hanno ammesso di aspettarsi meno gente. Nessun particolare problema, in ogni caso, con il perimetro transennato e le entrate presidiate da agenti della Polizia Locale e dal personale della Protezione Civile che hanno provato a tenere sotto controllo il numero di accessi all’area del mercato.

Tra i banchi, ogni ambulante ha poi adottato misure più o meno stringenti rispetto alle direttive. Alcuni imponevano il divieto di toccare la merce, mentre altri distribuivano guanti monouso ai clienti o lasciavano libera la clientela di guardare da vicino la mercanzia, anche se non mancavano i distributori di gel igienizzante. Nonostante questo, non sono mancati i richiami dei vigili per quanti hanno contravvenuto alle disposizioni. Tutti con indosso la mascherina hanno ripreso gli acquisti, dal vestiario agli alimentari e in vendita sono comparse anche delle mascherine lavabili di cotone.

Oltre ai clienti del mercato, anche il centro è tornato a rianimarsi, tra chi faceva jogging a chi si godeva un cappuccino al bar. C’era chi portava a spasso i cani e chi si godeva un attimo di riposo seduto sulle panchine dei giardini di piazza Roma e anche chi si è avventurato in un’agenzia viaggi, con la speranza, probabilmente, di lasciarsi tutto alle spalle per vivere un’estate di relax e normalità.

Fotoservizio Francesco Sessa

© Riproduzione riservata
Commenti