Un commento

Cascina Alluvioni, numerose
le visite, ma il sito non
è aperto al pubblico

Numerose sono state le visite, anche a mezzo di droni ed altri dispositivi elettronici, a Cascina Alluvioni, in località Brancere (Stagno Lombardo), a seguito del servizio di CremonaOggi, di persone che si sono recate presso la struttura. La famiglia Balestreri, proprietaria del sito, tuttavia, sottolinea come Cascina Alluvioni non sia disponibile per l’accesso al pubblico. Essendo un immobile di proprietà privata, infatti, i proprietari stessi si esimono da qualsivoglia responsabiltà per danni a cose o persone che abusivamente e deliberatamente si introducano nel luogo. Per evidenziare maggiormente la natura privata del luogo, sono stati installati ulteriori sbarramenti, cartellonista e segnaletica. L’accesso rimane dunque interdetto a chiunque, salvo espressa autorizzazione da parte dei proprietari.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Pilla Paolo Guido

    Il trionfo della sciatteria.