Ultim'ora
3 Commenti

Ponchielli, Poli: 'Opposizione
ossessionata dai nomi: criteri
saranno meritocratici'

Non si è affatta attendere la replica della maggioranza, dopo l’attacco portato dai consiglieri di minoranza Carlo Malvezzi (Forza Italia) e Maria Vittoria Ceraso (Viva Cremona) sul delicato tema del Teatro Ponchielli (qui l’articolo completo). A rispondere, infatti, è stato il capogruppo Pd in Consiglio Comunale: “L’opposizione è ossessionata dai nomi, a noi interessa molto di più il progetto e il futuro del teatro Ponchielli.  Sul merito del teatro abbiamo accolto la proposta di un confronto avanzata dalla minoranza che è avvenuto proficuamente in commissione con tutti i membri del cda. Purtroppo con la scelta che ritengo sbagliata della sovrintendente di non partecipare alla riunione. Ma ora guardiamo al futuro e lasciamo stare il gossip sui nomi e sui retroscena”.  “Il cda della Fondazione Ponchielli – conclude Poli – ha incaricato una società quotatissima per selezionare i migliori candidati alla sovrintendenza del Teatro. Una scelta quindi interamente votata a criteri meritocratici come merita la storia bellissima del nostro teatro. E la politica faccia due passi indietro”.

© Riproduzione riservata
Commenti