Ultim'ora
2 Commenti

Infortunio sul lavoro
in ospedale: morto
un operaio

AGGIORNAMENTO – Grave incidente sul lavoro oggi pomeriggio poco dopo le 17 nel cantiere che sta interessando il reparto di  Medicina Nucleare dell’ospedale di Cremona. Claudio Malgarini, operaio 60enne di Fara Olivana, nella bergamasca, dipendente di una ditta esterna di Milano, ha perso la vita  durante i lavori di isolamento piombato del bunker che ospiterà il nuovo acceleratore lineare, al secondo piano interrato dell’edificio. L’uomo è rimasto schiacciato da una trentina di lastre in acciaio che si sono staccate dalla parete e nonostante i soccorsi per lui non c’è stato nulla da fare.

Sul posto, oltre alla polizia, anche i vigili del fuoco per rimuovere il materiale. La zona è stata messa sotto sequestro e sono in corso verifiche in  collaborazione con l’Ats Valpadana. “Un fatto che ci lascia sgomenti”, è il commento di Giuseppe Rossi, direttore generale di Asst Cremona, accorso immediatamente sul luogo dell’incidente. “A nome della direzione e di tutti i dipendenti esprimo un pensiero di vicinanza ai famigliari per la perdita improvvisa e tragica del loro caro”. Nei prossimi giorni verrà aperto un fascicolo dalla Procura, per accertare quanto accaduto.

Il 60enne sarebbe andato in pensione tra un anno, e il cantiere dell’ospedale avrebbe dovuto essere uno dei suoi ultimi lavori importanti, prima di godersi il meritato riposo.

© Riproduzione riservata
Commenti