Ultim'ora
Commenta

Scesi a 3 i ricoveri Covid
al Maggiore; quattro i nuovi
contagiati in provincia

Altri 4 nuovi tamponi positivi sono stati registrati in tutta la provincia di Cremona su un totale regionale di 9911 tamponi effettuati. Nelle province limitrofe, nel milanese sono stati conteggiati 8 casi, di cui 3 a Milano città, Bergamo 15, Brescia 11, Como 1, Lecco 2, Lodi 4, Mantova 1, Monza e Brianza 3, Pavia 2, Sondrio 0, Varese 4. I nuovi casi positivi in tutta la Regione sono 55, di cui 22 debolmente positivi e 28 a seguito di test sierologici.

Ad oggi sono tre i pazienti Covid ricoverati all’Ospedale Maggiore di Cremona, due nel padiglione 8, quello dedicato all’unità operativa di Malattie Infettive; ed uno in Pneumologia, un 36enne che il primario Giancarlo Bosio ha valutato ormai prossimo alle dimissioni. Anche i due ricoverati agli infettivi sono in netto miglioramento.

Il 60enne che fino a qualche giorno fa era in Terapia Intensiva è stato invece trasferito al Policlinico San Matteo di Pavia, dove stanno confluendo gran parte dei pazienti coronavirus più gravi a livello regionale. Non tanto per il peggioramento del quadro clinico quanto per far tornare Covid free la terapia intensiva di Cremona e sfruttare le dotazioni dell’unità Operativa di Anestesia e Rianimazione della Fondazione Irccs, in grado di applicare una tecnica specifica di circolazione extracorporea.

“Possiamo dire che l’ondata dei focolai del casalasco viadanese è andata esaurendosi”, spiega il primario Bosio. E da vari giorni al Maggiore non si registrano accessi di persone infette da nuovo coronavirus. Una notizia che induce al cauto ottimismo: se i tre pazienti attualmente ricoverati a Cremona dovessero continuare il percorso di miglioramento intrapreso, settimana prossima il presidio di Largo Priori potrebbe tornare Covid free.

Come diffuso oggi dalla regione, i decessi registrati sono 3, per un totale complessivo di 16.778. In Regione il numero dei ricoverati in terapia intensiva scende di una unità e arriva a 22, mentre i ricoveri non in terapia intensiva scendono di cinque unità, attestandosi a 159.

IL CONTAGIO NEI COMUNI DELLA PROVINCIA

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti