Economia
Commenta4

Negozi, movimenti in centro tra aperture e chiusure

(foto Sessa)

Porta chiusa, vetrine vuote, solo cartelli che fanno riferimento alle ultime offerte, tutto a 49 e 69 euro. Lo storico negozio di scarpe e accessori Marenoni di Cremona, situato tra piazza Stradivari e via Monteverdi più che chiuso per ferie sembra orientato alla chiusura prolungata dell’attività, forse anch’esso vittima della crisi post Covid. Si dice che potrebbe proseguire magari fino alla fine dell’anno. Solo la nuova stagione scioglierà i dubbi sulla decisione di una eventuale riapertura.

A pochi passi da marenoni intanto alcuni operai stanno sistemando l’ingresso del negozio di abbigliamento di cinesi chiuso durante il lockdown. Una possibile riapertura non è da escludere, ma non si sa ancora chi potrebbe arrivare. Spostandosi invece in largo Boccaccino lavori in corso per l’apertura di una panetteria nei locali dove negli anni si sono susseguite una yogurteria e poi un punto vendita di pizza al taglio. Le vetrine azzurre e gialle con il punto di domanda rosso attirano la curiosità dei passanti in vista della nuova apertura prevista molto probabilmente dopo le vacanze estive.

Nicoletta Tosato

Fotoservizio Francesco Sessa

© Riproduzione riservata
Commenti