Commenta

Manutenzione fontane piazze
Cadorna e Roma: ecco
gli impegni di Padania Acque

Sottoscritta la convenzione tra comune e società di gestione del ciclo idrico. I costi degli interventi straordinari restano sempre a carico dell'ente locale.
La fontana di piazza Cadorna (foto di repertorio)

E’ nero su bianco la convenzione concordata tra Comune e Padania Acque per la manutenzione delle fontane di piazza Cadorna e di piazza Roma. Il testo è stato approvato in Giunta nell’ultima seduta. La convenzione nasce da una collaborazione avviata già da qualche tempo tra i due soggetti in merito alla raccolta degli oli esausti. Per ottimizzare il funzionamento del depuratore, infatti il Comune si impegna a sensibilizzare la popolazione su questo tipo di raccolta differenziata, e a fornire al gestore del ciclo idrico report trimestrali sulla raccolta nei vari punti dedicati in città.

In base agli accordi, Padania Acque si impegna a programmare, attuare e coordinare le attività di manutenzione ordinaria delle fontane per la durata di un anno, consentendo così al Comune di destinare risorse per poter apportare eventuali migliorie agli impianti ed alle strutture delle fontane. Restano a carico del Comune di Cremona gli interventi di manutenzione straordinaria; Padania Acque sarà disponibile per l’esecuzione anche degli interventi manutentivi preventivamente autorizzati dal Comune e gli impegni di spesa saranno poi rendicontati dalla Spa al Comune stesso.

Come noto, le due vasche necessitano di un’accurata manutenzione per mantenere le condizioni di funzionalità degli apparati di erogazione dell’acqua, delle pareti e degli elementi di diffusione dei getti, oggi molto ammalorati.  Sono inoltre  necessari interventi sull’impianto di illuminazione e sul mantenimento della qualità dell’acqua (livello e limpidezza). gb

Questi  gli interventi su cui la convenzione impegna Padania Acque:

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti