Commenta

Tornano i veterinari
a Palazzo Trecchi:
'Giornata storica'

Palazzo Trecchi torna ad accogliere i Medici Veterinari. Oggi, i primi 30 professionisti in arrivo da tutta Italia frequentano in presenza la prima giornata di un fitto calendario di aggiornamento in clinica degli animali da compagnia.

Il percorso didattico di questa mattina, ecocardiografia veterinaria, è stato avviato questa mattina da Claudio Bussadori, Responsabile Scientifico, insieme a Marco Poggi, Presidente della SCIVAC (Società Culturale Italiana Veterinari per Animali da Compagnia), la più grande società scientifica veterinaria d’Europa, la prima ad avere sede nello storico Palazzo Trecchi oltre 30 anni fa. Da allora, le società scientifiche veterinarie sono diventate decine e fanno capo a due sigle unitarie: ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) e EV Eventi Veterinari, provider internazionale per la formazione d’eccellenza in medicina veterinaria.

Chiuso per lockdown il 10 marzo scorso, Palazzo Trecchi aveva riaperto i battenti il 4 maggio solo per il proprio personale. In questi mesi, le attività residenziali si sono interrotte. La ripartenza di oggi ha comprensibilmente destato emozione in tutti i presenti e nello staff cremonese, rianimando dopo molte settimane gli ambienti didattici del Palazzo.

Durante la Fase 2 della pandemia, oltre ad un forte impegno sul fronte della formazione digitale, EV Eventi Veterinari ha riorganizzato gli spazi della propria sede all’insegna delle norme anti-Covid che proprio oggi sono state collaudate con successo dai docenti e dai partecipanti del corso.

Un auspicio alla ripresa, quello odierno, che gli organizzatori estendono alla Città di Cremona che si sta risollevando dopo la durissima prova della pandemia.

© Riproduzione riservata
Commenti