Ultim'ora
Commenta

Bruno Tagliati, di Regona
di Pizzighettone, è il nuovo
presidente provinciale Acli

Bruno Tagliati, di Regona di Pizzighettone, è stato eletto  dal consiglio provinciale riunito nella sede di via Cardinal Massaia, nuovo presidente provinciale delle Acli per il prossimo quadriennio, al posto dell’uscente Carla Bellani. E’ stata un’assemblea partecipata ed animata,  tenutasi dopo il congresso di quindici giorni fa, nel quale sono stati designati i 26 consiglieri che compongono l’organo primario delle Acli. Il presidente dell’assemblea di stamattina è stata condotta da Gianbattista Ziletti, il più votato tra i consiglieri. Si sono susseguiti vari interventi  da parte dei consiglieri neo eletti che hanno toccato i vari aspetti  e problemi dell’associazione.  Le Acli devono continuare a correre, come del resto stanno da sempre facendo con  i servizi (Caaf, Patronato, Colf, turismo, sport, sociale e lavoro professionale) sempre più apprezzati dai soci ed utenti.  Devono  stare vicino  agli ultimi, ed essere un punto di riferimento per i bisogni di famiglie e di coloro che sono disorientati in questa fase storica. Ciò deve essere un punto di forza per le Acli  che vogliono distinguersi per competenze, capacità e disponibilità. Tra gli impegni assunti da Tagliati spiccano una maggiore corresponsabilità con i consiglieri provinciali ed  i presidenti di circolo, l’attenzione ai giovani, al volontariato, al governo dei diversi servizi delle Acli, al tema degli immigrati ed ai rapporti con altre associazioni di volontariato del Terzo Settore. Più sinergia con  gli enti  governativi locali, regionali e nazionali. A breve il presidente comunicherà definitivamente i nomi degli altri quattro componenti del direttivo che rappresenteranno le tre grandi aree del territorio provinciale. Ricordiamo che Bruno Tagliati  ha già ricoperto il ruolo nel periodo 2012-2016, entrando anche nel  consiglio  nazionale A tal proposito egli metterà a frutto l’esperienza maturata in tutti questi anni, per rafforzare la presenza sul territorio sia per quanto riguarda i circoli, i servizi, sia per tutte le attività del sistema delle Acli cremonese.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti