Ultim'ora
Commenta

Sanità privata, siglato
il rinnovo del contratto
Uil: 'Terminata un'ingiustizia'

Il presidio al San Camillo dello scorso 16 settembre

E’ stato siglato oggi, giovedì 8 ottobre, il rinnovo del contratto della Sanità Privata. Il contratto, tra le altre cose, prevede un incremento medio mensile di circa 154 euro e un contributo una tantum di mille euro erogata in due mensilitò, ma anche implementazione dei permessi retributivi, malattia separata dall’infortunio e ferie garantite per almeno 15 giorni consecutivi di calendario per il periodo 15 giugno – 15 settembre.

“Questo – ha dichiarato il Segretario Generale UIL FLP di Cremona Angelo Bonvissuto – è un primo traguardo raggiunto, si continuerà a lavorare per perfezionare ed ultimare la parte normativa del contratto appena sottoscritto, per giungere alla piena equiparazione tra i diritti dei Lavoratori del settore pubblico e del settore privato: è terminata un’ingiustizia lunga 14 anni”. Bonvissuto quindi spiega: “Sul territorio Cremonese tale contratto vede coinvolti i Lavoratori operanti nelle Cliniche: San Camillo, Figlie di San Camillo ed Ancelle della Carità”. “Un profondo ringraziamento – conclude il Segretario – a tutti i Lavoratori che con pazienza e dedizione ci hanno sostenuto e supportato in questa difficile trattativa”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti