Ultim'ora
Un commento

Vaccinazioni in Fiera, Azzali:
'Abbiamo già la disponibilità
nel caso servisse'

La richiesta di poter utilizzare gli spazi della Fiera di Cremona per motivi sanitari era stata avanzata sin dai primi giorni di novembre dagli enti locali cremonesi (Comune e Provincia) alla direzione dell’ente fieristico, ricevendone la disponibilità, in caso di bisogno. E’ la risposta di Rosolino Azzali, vice presidente della Provincia e portavoce del sindaco Galimberti, all’intervento di oggi a firma dei consiglieri di Forza Italia e di Maria Vittoria Ceraso, che propone l’utilizzo dei padiglioni fieristici come alternativa alla realizzazione della  tensostruttura ‘primula’ con la firma dell’architetto Stefano Boeri. “Già ai primi di novembre – spiega Azzali –  avevamo contattato il direttore della Fiera, eravamo nel periodo in cui sembrava che il padiglione 8 dell’ospedale potesse essere insufficiente per eseguire i tamponi. E già allora la Fiera ci aveva dato la sua disponibilità. Le autorità sanitarie sanno che, qualora servisse, gli spazi sono a disposizione”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti