Economia
Commenta

Prezzi al consumo di marzo,
-0,2% rispetto a febbraio

Il Comune di Cremona ha pubblicato l’aggiornamento sui prezzi al consumo del mese di marzo 2021. In generale, rispetto a febbraio si è registrata una diminuzione dello 0,2%. A calare, in particolare modo, il settore comunicazioni (-0,6%, e quello relativo alla casa (abitazione, acqua, elettricità e combustibili, -0,7%), così come i prodotti alimentari e le bevande al consumo (-0,6%). In controtendendeza, invece, i servizi sanitari e le spese per la salute (+0,5%) e il comparto ricreazione, spettacoli e cultura (+0,3%).

Per quanto riguarda la variazione tendenziale (che misura la variazione tra i mesi di marzo del 2020 e del 2021), si è invece registrato un aumento complessivo dll’1,8%. A crescere, in particolare, i servizi sanitari e le spese per la salute (+1,4%), il comparto cultura e spettacoli (1,5%). Crollati, invece, il settore istruzioni (-7,5%) e e quello delle comunicazioni (-4%).

© Riproduzione riservata
Commenti