Cronaca
Commenta

Lavoratori dello spettacolo
in piazza: "Noi ci siamo"

Non è stata una protesta, ma un inno alla bellezza del teatro e dello spettacolo dal vivo completamente cancellati da un anno di pandemia. Il pomeriggio di Cremona è stato allietato dalla manifestazione a cui hanno partecipato una cinquantina tra compagnie teatrali, di danza, artisti di strada di tutta la provincia. “Scintille d’arte”, il nome scelto per l’evento nel rispetto delle norme del distanziamento, che ha avuto il suo momento clou  sul palco di piazza Stradivari, ma ha interessato tanti quartieri della città, scelti come punti di partenza per gli spettacoli itineranti. Davanti al teatro Ponchielli, la lettura poetica dell’attore Alberto Branca, davanti alle porte del foyer spalancate, in segno di buon auspicio.

Non è mancato il momento del ricordo delle tante vittime del Covid: una pausa di riflessione e di condivisione del dolore patito da tante famiglie, in mezzo a tanta voglia di ricominciare.

Servizio di Federica Priori

 

© Riproduzione riservata
Commenti