Cronaca
Commenta

Cremona, vaccinato il 24%
delle persone tra i 75 e 79 anni

Alta percentuale di vaccinati con almeno una dose in provincia di Cremona, per la quale l’Ats ha fornito oggi i dati complessivi fino al 21 aprile. Nella parte di provincia di competenza dell’Asst di Cremona (che comprende anche l’Oglio Po) la fascia di età tra i 75 e i 79 anni è coperta con almeno una dose per il 24% il che significa 2.258 persone; ancora più alta la copertura nella zona servita dall’Asst di Crema, dove la percentuale arriva al 35%, pari a 2.536 persone che hanno ricevuto almeno una dose.

Guardando alle altre fasce di età, le due zone si equivalgono  in quanto a copertura: tra i 70 e 74 anni coperto il 17% della popolazione a Cremona e il 18% a Crema; tra i 65 e 69 il 18% a Cremona e il 20% a Crema; tra i 60 e i 64 siamo al 18%.

Il dato forse più sorprendente è che tra i più giovani, ossia tra i 16 e i 59 anni, ha ricevuto almeno una dose quasi un residente su cinque e precisamente il 19% a Cremona, 15% a Crema. Sono 20.421 le persone in questa fascia di età ad essere già state vaccinate a Cremona e 13.529 a Crema: un esercito di volontari, caregivers, personale sanitario, personale della scuola e delle forze dell’ordine e delle altre attività alle quali erano dirette le fasi iniziali della vaccinazione massiva.

Per quanto riguarda gli over 80 che si sono prenotati attraverso i portali (prima Aria, poi Poste Italiane), siamo orami a quota 19.509 vaccinati tra Crema e Cremona, pari al 96% delle 20.246 persone che avevano aderito.

Sono invece 3.422 le persone allettate che hanno fatto richiesta di vaccinazione a domicilio (2001 a Cremona, 1421 a Crema): di loro è stato vaccinato il 68% a Cremona e il 74% a Crema. gb

© Riproduzione riservata
Commenti