Cronaca
Commenta

European Solidarity Corps,
le immagini delle premiazioni

I GIOVANI PREMIATI E I PROGETTI

– Maria Jose Esparza Ronda, 24 anni, progetto “Solidarity Tools Activate Refugees Skills” presso cooperativa Nazareth. Affiancamento agli educatori del centro diurno Giona, per la progettazione e realizzazione di laboratori espressivi destinati agli adolescenti; organizzazione di tornei e allenamenti di differenti attività sportive in affiancamento ad allenatori professionisti; supporto nel doposcuola di Giona e nelle attività della falegnameria Sharewood; supporto nelle lezioni di italiano (e di altre lingue straniere) a minori stranieri non accompagnati e richiedenti asilo; partecipazione a collette alimentari, raccolta materiali scolastici, raccolta farmaci; attività di sensibilizzazione ai temi della sostenibilità ambientale con le scuole all’interno del progetto di agricoltura sociale Rigenera.

– Fidel Franco Gonzalez, 25 anni, progetto “Solidarity With Comics on” del Centro Fumetto Andrea Pazienza. Supporto nell’erogazione servizi bibliotecari e di Prestito interbibliotecario; collaborazioni ad eventi culturali quali il Porte Aperte Festival, Cremona Cultura, festa di fine corsi di fumetto, Festa dell’Europa, Salone dello Studente, eventi rivolti alle scuole, Corsi fumetto, Progetto migranti e fumetto, progetto Inbook. In particolare, collabora con il Servizio Progetti e Risorse del Comune di Cremona come testimonial per attività di informazione rispetto ai Corpi Europei di Soldarietà, e alla mobilità giovanile internazionale.

– Aurelie Melissa Bacha, 29 anni, progetto “Music OVer Europe” dell’Istituto Monteverdi. Supporto alla progettazione e realizzazione di masterclass e workshop; partecipazione a stand informativi pubblici anche a carattere internazionale quali Cremona Mondomusica e Museo del Violino; supporto alla segreteria organizzativa (contatti con partner internazionali, logistica e accompagnamento per le attività delle masterclass, seminari internazionali); supporto nella diffusione di nuove attività quali l’avviamento alla musica classica per migranti e giovani con minori opportunità.

– Andrea Ballesteros Ruiz, 23 anni, progetto “Growing Europe” di Anffas Onlus. Inclusione attiva delle persone con disabilità; attività di promozione della vita indipendente; educazione ambientale per la promozione e lo sviluppo di una cultura della biodiversità accessibile alle persone fragili; creazione del ‘Museo degli Alberi’ nel Parco del Vecchio Passeggio.

– Gonzalez Herranz Samuel Rodrigo, 22 anni, progetto “Welfare Solidarity: Youth for a New Community”. Varie attività svolte presso il CSV Lombardia sud: creazione di spazi digitali per favorire lo scambio e la vicinanza tra giovani e sui temi della cittadinanza, del volontariato e dell’Agenda 2030, coinvolgendo i giovani attivati nell’esperienza di CremonaAiuta; creazione di spazi virtuali di “Scambio, Riuso e Baratto”; organizzazione nelle scuole, in collaborazione con associazioni locali, di percorsi sulle tematiche della Dichiarazione Internazionale dei Diritti dell’infanzia o in connessione con progetti di mobilità urbana; allestimento e cura dell’area verde attigua alla sede del CSV con il coinvolgimento di alcune realtà del tessuto sociale cittadino che operano nell’ambito dell’inclusione, dell’accoglienza e della tutela ambientale.

© Riproduzione riservata
Commenti