Lettere
Commenta

Tempo per rinnovo Carta
d'Identità, una precisazione

da Lettera firmata

Signor Direttore,

riallacciandomi al recente articolo a firma di Silvia Galli “…fino a due mesi per rinnovare la carta d’identità…” mi permetto fare una piccola precisazione, essendo io personalmente incorso in una “spiacevole querelle allo sportello” di una struttura sanitaria cremonese alla richiesta esplicita di carta d’identità (con anche riferimento verbale ad una non specificata regola regionale???), senza indicare sul modello informativo propedeutico per la prestazione, la norma di legge di riferimento. Solo dopo discussione, e di questo mi dolgo e mi scuso, e con l’intervento (presumo) del direttore amministrativo, mi è stato sufficiente esibire la patente di guida, che è stata fotocopiata.

Tutto ciò premesso, nella considerazione che ormai la patente di guida è documento in possesso della stragrande maggioranza delle persone maggiorenni, oserei dire, più che la carta d’identità, sottolineo per conoscenza collettiva e per gli operatori pubblici e per evitare appuntamenti, spese (circa €. 29,00, che possono essere destinati ad un’ associazione solidale) e perdite di tempo inutili, che “sono equipollenti alla carta di identità il passaporto, la patente di guida, ed altri documenti di riconoscimento, purché muniti di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciati da un’amministrazione dello Stato” e la Motorizzazione Civile, dipendendo da un Ministero statale (Trasporti) è appunto un’ amministrazioni periferica dello Stato!

Tanto dovevo per semplice chiarimento.

© Riproduzione riservata
Commenti