Eventi
Commenta

Arriva il Giro d'Italia,
come cambia la viabilità

Meno di 48 ore al passaggio del giro d’Italia in territorio cremonese nella 18esima tappa da Rovereto a Stradella di 231 km. La Corsa Rosa arriverà giovedì 27 maggio proveniente dalla provincia di Brescia: dopo aver percorso la Gardesana, entrerà ad Asola e, attraverso l’Asolana, raggiungerà Casalromano addentrandosi in provincia di Cremona da Isola Dovarese verso Pessina Cremonese e imboccando la via Mantova arriverà a Cremona.

Il percorso cittadino prevede la rotatoria Zaist verso viale Concordia, e quindi la deviazione in via Postumia. La comitiva si porterà poi in via Buoso da Dovara, Porta Romana, corso Pietro Vacchelli fino a via XX settembre dove è posto un traguardo volante all’intersezione con via San Lorenzo. Superato il rilevamento cronometrico, i ciclisti svolteranno in largo Boccaccino, fiancheggeranno piazza del Comune e da via Baldesio raggiungeranno piazza Stradivari verso corso Vittorio Emanuele e viale Po passando attraverso il ponte in provincia di Piacenza.

Sarà transennato il centro città, mentre l’intero percorso sarà presidiato da 60 uomini della Polizia Locale che chiuderanno tutte le vie al transito a partire dalle 13.00 e oltre le 15.15 per garantire il passaggio in sicurezza dei ciclisti. Tutte le intersezioni impegnative sono considerati punti delicati e alcune strade sul percorso del giro, come la via Mantova, saranno interdette alla circolazione, già intorno a mezzogiorno nel senso contrario alla corsa. Anche i caselli autostradale di Cremona, Castelvetro, Caorso e Piacenza saranno chiusi in uscita.

Si prevedono grossi disagi alla circolazione pertanto il consiglio è quello di non utilizzare l’auto, anche perché il rischio è quello di finire in ingorghi senza soluzione, se non dopo il passaggio della corsa. Molte scuole stanno valutando l’uscita anticipata degli studenti in modo da non gravare ulteriormente sulla viabilità messa a dura prova dai blocchi del traffico. Una volta che il Giro sarà passato, si lavorerà per cercare di tornare alla normalità il più velocemente possibile.

Interessato, ovviamente, anche il comune di Castelvetro Piacentino, con il sindaco Luca Quintavalla che spiega: “Siamo lieti di accogliere il Giro d’Italia e ci stiamo organizzando per accogliere al meglio la Corsa Rosa (QUI il video con tutte le indicazioni sulla viabilità)”.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti