Cronaca
Commenta

Cinema in piazza, al via la seconda
edizione con 5 appuntamenti

Dopo il successo dell’edizione 2020, il Comune di Cremona, che ha concesso il patrocinio e la collaborazione, la Società Filodrammatica Cremonese ed il Cinema Filo ripropongono la seconda edizione di Cinema in Piazza. L’idea è quella di portare proiezioni cinematografiche itineranti nelle piazze cittadine. Come già nella precedente edizione l’ingresso sarà gratuito, con l’intento di portare il cinema e un momento di svago in luoghi non canonici.

Anche quest’anno la proposta prevede 5 piazze con 5 proiezioni di commedie italiane e straniere, con inizio a partire dalle ore 21.30, e come già nel 2020 saranno precedute da un cortometraggio del regista cremonese Antonio Capra.

Il calendario prevede:
– 9 luglio, piazza del volontariato, quartiere Zaist: Il Regno, il film d’esordio di Francesco Fanuele, con uno strepitoso Stefano Fresi.
– 16 luglio, cortile interno del Seminario Vescovile, Cyrano Mon Amour: il teatro che si fa cinema, di come Edmond Rostand ha scritto uno delle più note e rappresentate commedie del teatro francese.
– 6 agosto, parco albero della libertà, quartiere Villetta, Ti presento Sofia: un film con Fabio De Luigi, che ci ruba un sorriso facendoci anche riflettere.
– 13 agosto, Oratorio della chiesa di Borgo Loreto, Il GGG (Il Grande gigante gentile): dal capolavoro letterario per l’infanzia di Roald Dahl, il film di Steven Spielberg ci racconta una favola di speranza.
– 27 agosto, piazzetta Coppetti: Belli di papà: una commedia ricca di battute gustose che ci farà riflettere sul rapporto padre-figli.

Come già per l’edizione 2020, verranno seguite le normative anti-Covid in vigore.

“L’iniziativa risponde appieno alla volontà dell’Amministrazione Comunale di portare nei quartieri periferici della città iniziative culturali soprattutto in un momento complesso e difficile come questo, dando quindi la possibilità ai singoli quartieri di proporre momenti aggregativi nuovi” commenta l’assessore Luca Burgazzi.

“Grazie al Comune di Cremona e alla Società Filodrammatica, ai Presidenti dei Quartieri interessati, al Seminario vescovile e all’oratorio di Borgo Loreto, anche per questa seconda edizione di Cinema in Piazza porteremo il cinema fuori dalla canoinica sala cinematografica” hanno aggiunto Luca Beltrami e Giovanni Schintu. “Un modo totalmente diverso per avvicinare il pubblico. E’ un modo anche per ricordare al nostro pubblico che il Filo è pronto a ripartire in sicurezza con la nuova stagione. Presumibilmente verso la fine di agosto”.

Il Presidente della Società Filodrammatica Giorgio Mantovani ha ricordato un anedotto che però fa capire lo spirito dell’iniziativa: “Già più di 60 anni fa la Filodrammatica aveva organizzato, con un furgoncino attrezzato, delle proierzioni itineranti nei quartieri e in alcunu comuni vicini”. Quindi non rimane che aspettare le 21.40 del 9 luglio per dire “Buio in piazza e che inizi la proiezione!”.

Servizio di Federica Priori

© Riproduzione riservata
Commenti