Cronaca
Commenta

Discoteche ancora chiuse,
Zanoni (Silb): "Siamo delusi"

Il Governo ha deciso di lasciare chiuse le discoteche, unico settore economico a non ripartire. Delusione e rabbia, ma anche preoccupazione da parte dei gestori dei locali. Ne parla Rosario Zanoni, presidente del Silb (Sindacato locali da ballo) di Cremona. “Siamo penalizzati, chiusi da 15 mesi. E siamo delusi. Non vogliamo l’elemosina, vogliamo lavorare”.

Il servizio di Giovanni Palisto

© Riproduzione riservata
Commenti