Cronaca
Commenta

I ragazzi della Cooperativa Lae
in posa per un calendario

La Cooperativa Lae, che si occupa di dare opportunità lavorative e servizi per persone adulte portatori di disabilità, mettendo costantemente al centro della propria progettualità la persona e le relazioni umani, ha in programma un nuovo calendario.

Dopo l’edizione 2020 con la US Cremonese e quella del 2021 in forma rivisitata e contenuta, nella bellissima cornice di Villa Bottini di Robecco d’Oglio i ragazzi del gruppo Lae si sono calati nei panni di modelli davanti all’obbiettivo, un’attività divertente e formativa.

“Siamo tornati finalmente a progettare un calendario”, spiega la responsabile Lae Silvia Biazzi, “quest’anno insieme ad altre persone. Villa Bottini è un bellissimo luogo, offre bellissimi spunti per pensare ai vari scatti, sono sicura verrà fuori un bellissimo lavoro con i ragazzi protagonisti assoluti”.

“Un lavoro particolare sotto certi punti di vista, ma che regala emozioni anche agli addetti ai lavori”, come racconta il fotografo Matteo Blaschich: “Sono già diversi anni che collaboro con Lae, sono ragazzi fantastici. Sotto certi punti di vista sono scatti difficili, ma è il suo bello perchè mettiamo i ragazzi a loro agio e tentiamo di osservarli nel loro atteggiamento più naturale possibile”.

Il calendario verrà la luce tra un paio di mesi per essere poi pronto con il nuovo anno.

Lorenzo Scaratti

© Riproduzione riservata
Commenti