Cultura
Commenta

"Cremona Musica", un successo
l'edizione 2021: le interviste

Si è conclusa la tre giorni di “Cremona Musica”, manifestazione che è tornata nel polo fieristico cittadino dopo l’edizione ‘fuori salone’ dello scorso anno. I protocolli anticontagio hanno garantito lo svolgimento in sicurezza e il pubblico ha partecipato numeroso. Nonostante le difficoltà di spostamento legate al Covid-19, i 215 espositori provenivano per il 42% dall’estero, segno di quanto la rassegna sia un punto di riferimento internazionale, come ricorda il M° Trabucchi Presidente del Gruppo Liutai di Confartigianato Cremona.

Apprezzati gli eventi che hanno coinvolto in tutto circa 300 artisti fra esibizioni, masterclass e convegni. Dopo mesi di fermo causa pandemia, ora l’attività concertistica sta riprendendo nel Belpaese, come conferma il M° Osio membro dell’Associazione Liutaria Italiana. Secondo l’analisi dell’Associazione Dismamusica, i ricavi realizzati in Italia dalle imprese del commercio al dettaglio di strumenti musicali nel 2020 sono stati inferiori del 15% rispetto al 2019; segnali di ripresa però si ravvisano nell’anno corrente e i liutai, come il M° Bergonzi, sono ottimisti.

Federica Priori

© Riproduzione riservata
Commenti