Cronaca
Commenta

Scomparso in Po a Brancere
Continuano le ricerche

Sono ricominciate questa mattina le ricerche dell’uomo di Robecco d’Oglio che si sarebbe buttato in Po nel pomeriggio di ieri. Un vasto dispiegamento di forze è concentrato a Brancere all’altezza del Lido Ariston, da dove poco dopo le 11 si è alzato l’elicottero dei Vigili del Fuoco con a bordo due sommozzatori, per valutare, dall’alto, se vi sono tracce  che posano indicare la presenza del corpo.  Sul posto 6 mezzi del Vigili del Fuoco, uomini della Protezione Civile di Stagno Lombardo, la Polizia Locale, e le unità cinofile dei Vigili del Fuoco, provenienti da Bergamo e Torino, che stanno battendo la riva.

L’elicottero sorvolerà il corso del fiume partendo da 500 metri più a monte di Brancere. L’aspetto torbido delle acque di Po e l’assenza di beni personali dell’uomo abbandonati sulla riva,  rendono difficile l’individuazione del punto in cui potrebbe essersi gettato.

Simone Bacchetta

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti