Spettacolo
Commenta

"Acquaprofonda" con Padania
Acque in scena al Ponchielli

Martedì 29 marzo alle 10 “Acquaprofonda” sarà in scena al teatro Ponchielli per la rassegna “Oltreibanchi”. Si tratta di un’opera contemporanea per tutte l’età che ritrae in modo unico uno dei temi più rilevanti del nostro tempo: l’inquinamento delle acque.

Il progetto, grazie anche al contributo di Padania Acque, rientra in “Opera domani”, il format di opera lirica partecipativa ideato da AsLiCo.

La trama trasmette in maniera immediata riflessioni di grande attualità: una spiaggia, un’umile casetta, un’imponente fabbrica: la quotidianità della vita della protagonista della nostra storia, Serena, di suo padre, il Guardiano, e di Padron Bu, il proprietario della fabbrica, viene sconvolta dall’arrivo di una gigantesca creatura marina.

Un’opera contemporanea con un team artistico di qualità altissima: Giancarlo De Cataldo, noto scrittore, sceneggiatore e drammaturgo (il suo romanzo più importante Romanzo criminale è stato trasposto in film e serie televisive) e Giovanni Sollima, virtuoso del violoncello e compositore fuori dal comune che ha realizzato le musiche.

© Riproduzione riservata
Commenti