Cronaca
Commenta

Assalto in un supermercato nel
Lecchese: arrestato a Cremona

La mattina del 20 maggio i Carabinieri della Stazione di Cremona hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Lecco, un cittadino italiano di 35 anni, pregiudicato, residente in altra provincia ma a Cremona perché ospite di una comunità terapeutica.L’uomo, destinatario del provvedimento di arresto, dovrà scontare la condanna definitiva a tre anni e 6 mesi di reclusione per rapina aggravata e detenzione abusiva di armi commesse in provincia di Lecco a inizio ottobre del 2020.

La condanna è conseguenza di un’indagine dei Carabinieri di Merate che lo avevano individuato come l’autore di un assalto a un supermercato dove si era presentato armato e si era fatto consegnare la somma di circa 700 euro, allontanandosi prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. A seguito di un’attività di indagine, era stato arrestato dai Carabinieri di Merate in esecuzione di una misura cautelare e successivamente aveva ottenuto la possibilità di fruire gli arresti domiciliari a Cremona. Proprio nella comunità terapeutica di Cremona i militari lo hanno rintracciato e gli hanno notificato il decreto, accompagnandolo al carcere di Cà del Ferro. Infatti, è intervenuto nei confronti del 35enne il provvedimento definitivo di condanna emesso del Tribunale di Lecco e il conseguente ordine di immediata carcerazione.

© Riproduzione riservata
Commenti