Sport
Commenta

Cremonese, proseguono le
riflessioni per la panchina

Foto Sessa

Dopo le dimissioni di Fabio Pecchia da allenatore della Cremonese arrivate nella mattinata di ieri, sabato 21 maggio, il club è alla ricerca del sostituto. Dalla società filtra tranquillità, certa di trovare una soluzione di alto profilo in grado di portare avanti il più ampio progetto tecnico culminato con la promozione nella massima serie.

Riflessioni, naturalmente, sono in corso con la giusta celerità, ma senza tralasciare un’analisi approfondita dei vari candidati. In questo senso un occhio viene dato anche alla Serie A che si chiude oggi e dove è previsto un valzer di panchine. Igor Tudor dovrebbe lasciare l’Hellas Verona che pensa a Gabriele Cioffi per sostituirlo, lasciando così libera la panchina dell’Udinese. Anche Sinisa Mihajlovic non è sicuro di proseguire a Bologna, dove potrebbe accasarsi proprio Tudor.

Anche Pecchia rientra in questo giro di accostamenti, specialmente per quanto riguarda l’Udinese (sullo sfondo anche la Sampdoria in caso di separazione da Marco Giampaolo) e non è detto che lo stesso Bologna non possa pensare all’ex Cremonese che ha già vestito la maglia rossoblù da giocatore. In B sembra sempre più fredda la destinazione Parma, mentre il Benevento potrebbe farsi sotto dopo la mancata promozione.

I nomi accostati al club grigiorosso, infine, rimangono quelli di Filippo Inzaghi (anche per lui possibile destinazione Parma), Paolo Zanetti, Andrea Pirlo (su cui c’è anche lo Spezia) e soprattutto Gennaro Gattuso. Tutti profili anagraficamente simili e con almeno una stagione di Serie A alle spalle.

Non è un mistero poi che Cesare Prandelli sia da sempre un profilo gradito, ma è una pista complicata, anche perché bisognerà capire quanto il tecnico di Orzinuovi abbia intenzione di rimettersi in gioco dopo l’ultima esperienza alla Fiorentina. Come outsider, infine, c’è Massimiliano Alvini reduce da una stagione da playoff al Perugia, ma che non ha mai allenato nella massima serie. Proprio Alvini inoltre ha già lavorato con Simone  Giacchetta ai tempi dell’Albinoleffe. Il tecnico ex Reggiana è stato il primo allenatore in bluceleste gestito dall’attuale ds grigiorosso.

© Riproduzione riservata
Commenti