Cronaca
Commenta

Sant'Antonio Maria Zaccaria,
125esimo della canonizzazione

Era il 27 maggio 1897 quando Papa Leone XIII canonizzava sant’Antonio Maria Zaccaria, cremonese fondatore nel 1530 dell’ordine dei Chierici Regolari di S. Paolo, noto come ordine dei Barnabiti. L’ordine si insediò nella città del torrazzo circa quarant’anni dopo la morte del Santo, perseguendo un impegno verso i giovani che continua ancora oggi – ad esempio con la residenza universitaria maschile nel complesso di San Luca. Nella struttura, svariate opere celebrano il Santo: le tempere sulla vita nel chiostro, poi nel refettorio il dipinto del Moretto commissionato dalla madre di Antonio Maria Zaccaria, Antonietta Pescaroli. Il legame con Cremona è forte. Sono due le iniziative locali dei Barnabiti per ricordare il fondatore: venerdì alle 17 l’adorazione eucaristica nella chiesa di San Luca sui testi del Santo e alle 18 la messa solenne presieduta dal padre superiore Emiliano Redaelli. Il servizio di Federica Priori

© Riproduzione riservata
Commenti