Eventi

A Isola Dovarese inizia
la tre giorni del Palio

Dopo anni di versioni ridotte causa Covid, il Palio di Isola Dovarese torna da questa sera in tutto il suo splendore. Dalle 18 di venerdì 9 settembre, apertura della manifestazione al pubblico, delle taverne e del mercato. NOn è necessaria la prenotazione, i visitatori potranno accedere alle quattro taverne: Taverna del Viandante, Taverna de li Sette Peccati, Taverna dell’Aquila d’Oro e Taverna de la Tinca.

Alle  20.30 benedizione dei gonfaloni e delle contrade sul sagrato della chiesa e alle  21.00 presentazione delle contrade e “Avvento del fuoco”: il paese verrà governato per i 3 giorni dal podestà.

Si prosegue sabato dalle 17.00 mentre dalle 21.00 nella maestosa piazza si narreranno le storie dei Benandanti, i cacciatori di streghe, e degli antichi riti celtici delle Quattro Tempora, da cui tutto ebbe inizio. Lo spettacolo, “Li Benandanti e le Quattro Tempora – Storie di cacciatori di streghe e di antichi riti”, animerà il grande convivio e allieterà tutti i presenti, con grandi scenografie, suggestivi giochi di fuoco, danze, musica dal vivo. La partecipazione alla cena del convivio è possibile solo su prenotazione.

Domenica giornata finale, dalle 10.00 con l’apertura delle taverne;  alle 17 si entra nel vivo con l’assegnazione dell’ambito “Palio di Isola Dovarese”. Si potrà assistere a cortei di dame e cavalieri vestiti dei loro abiti più belli per la visita della famiglia Gonzaga e a canti, balli e sfide, che decreteranno la contrada vincitrice. Verrà inoltre assegnato lo stendardo del “Favete Linguis” alla contrada che si distinguerà per la più fedele ricostruzione storica.

Alle 21.30, l’ultimo suggestivo spettacolo, a cura dei gruppi isolani, che si concluderà con una magia di fuochi ad illuminare il cielo dell’Isola.

© Riproduzione riservata
Caricamento prossimi articoli in corso...