Nazionali
I commenti sono chiusiCommenta

Kosovo, proteste a valico confine con Serbia: Kfor manda rinforzi

(Adnkronos) – La missione della Nato in Kosovo (Kfor) ha confermato di aver aumentato la propria presenza al valico di Jarinje, al confine con la Serbia, dopo che un gruppo di serbi si è avvicinato per protestare contro la presenza della polizia kosovara. Secondo l’emittente di Belgrado Rts, i serbi hanno superato una prima linea di sicurezza ma sono stati fermati a 50 metri dal posto di blocco. 

In risposta alla possibile presenza di “gruppi criminali” tra i manifestanti, un portavoce di Kfor ha confermato al quotidiano kosovaro Koha che è iniziata un’operazione di rinforzo delle truppe nella zona. 

“È necessario che tutte le persone che partecipano alla protesta evitino la violenza ed esprimano pacificamente le loro opinioni, evitando azioni sproporzionate, atteggiamenti aggressivi e comportamenti che potrebbero essere fraintesi o intesi come provocazioni o violenza non necessaria”, ha dichiarato il portavoce. 

 

© Riproduzione riservata
Commenti

I commenti sono chiusi.