Eventi
Commenta

Ultracon, Rosa: "Formula che rilancia
la fiera come momento di aggregazione"

“Ultracon nasce dalla volontà dei due centri fieristici CremonaFiere e Centro Fiere del Garda di unire competenze e territori per lanciare nuovi eventi”: a dirlo è Roberto Biloni, presidente CremonaFiere, che commenta l’appuntamento atteso per sabato 14 e domenica 15 gennaio. “Il quartiere fieristico di Cremona ben si presta anche a questo tipo di eventi e con piacere collaboriamo per realizzare la prima edizione di una manifestazione completamente nuova per il nostro territorio. Siamo certi che il futuro delle fiere passi anche dalla capacità di collaborare e affrontare sinergicamente le nuove sfide dei mercati. Il calendario 2023 si sta già arricchendo di nuovi eventi, il primo è Ultracon”.

“Ultracon nasce dalla collaborazione tra CremonaFiere e Centro Fiera di Montichiari, due poli fieristici che hanno sempre dimostrato una grande attenzione per il territorio”, dichiara Gianantoio Rosa, presidente del Centro Fiera di Montichiari, che ormai da 4 anni propone una manifestazione analoga. “Le affinità tra le nostre province sono numerose, sia dal punto di vista storico e culturale che economico” continua Rosa. “L’obiettivo di questa collaborazione è mettere in comune le peculiarità che rendono unici i nostri territori. Ultracon è una manifestazione studiata per il pubblico dei più giovani e delle loro famiglie, con eventi speciali, ospiti di grande richiamo e momenti di spettacolo. Il Centro Fiera di Montichiari ha messo a frutto l’esperienza di Gardacon, manifestazione che ha esordito nel 2019 e che, nelle quattro edizioni proposte a Montichiari, ha ottenuto un grande successo di pubblico. Si tratta di una formula che rilancia la fiera come momento di aggregazione, all’insegna del divertimento e del dialogo tra generazioni”.

Ultracon proporrà due giornate ricche di eventi, con un ricco programma di attività dal vivo e dimostrazioni. Tra i protagonisti più attesi gli interpreti più amati delle sigle animate: Cristina D’Avena, nella giornata di sabato, e Giorgio Vanni, in quella di domenica. In fiera sarà possibile incontrare, tra gli altri, Manuela Blanchard, Roberto Ceriotti e Pietro Ubaldi, il trio che ha conquistato intere generazioni di bambini cresciuti con Bim Bum Bam, Chef Hiro, ambasciatore della cucina giapponese in Italia e noto volto televisivo che proporrà uno show cooking a tema manga, Flavio Aquilone ed Emanuela Pacotto, doppiatori di Draco Malfoy (Harry Potter) e Bulma (Dragon Ball).

La nuova rassegna cremonese offrirà aree speciali dedicate agli appassionati di videogiochi, con una proposta che spazierà dai titoli di ultima generazione (Call of Duty, Fortnite, Mario Kart) ai cabinati degli anni Ottanta e classici arcade (Space Invaders, Pac Man e Bubble Bobble). Un grande spazio all’interno di Ultracon sarà riservato ai mattoncini. Nell’area a cura di Cremona Bricks le costruzioni dei più abili artisti italiani affiancheranno i laboratori, dove adulti e bambini potranno mettersi alla prova con un gioco che unisce da sempre le generazioni.

Ultracon proporrà, inoltre, un’area espositiva con oltre 120 espositori da tutta Italia e un ampio assortimento di manga, fumetti americani, action figures e gadget, e un’area dedicata al gioco da tavola, a cura della Buca del Coboldo di Cremona, La Tana dei Goblin Brescia, La Torre d’Avorio Associazione Ludica aps, Dadodadodici – Brescia e Dadi in Biliko di Verona.

Sarà presente anche l’associazione Subbuteo Club Stradivari, con alcuni campi in cui provare l’intramontabile gioco del Subbuteo, e ovviamente il Centro Fumetto Andrea Pazienza, per una full immersion nel mondo illustrato.

© Riproduzione riservata
Commenti