Cronaca
Commenta

Persona travolta dal treno,
circolazione bloccata per ore

AGGIORNAMENTO ORE 12 – La circolazione ferroviaria lungo la linea ferroviaria Milano-Cremona-Mantova, interessata nella prima mattina da un incidente verificatosi a Secugnano, è ripresa gradualmente, ma molto lentamente, sebbene permangano ancora ritardi fino a mezz’ora, dopo essere stata bloccata quasi tutta mattina, con ritardi fino a 120 minuti. D’altro canto sono stati necessari tempi lunghi per completare gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine. E’ stato anche attivato un servizio bus che fa la spola tra Lodi e Codogno. Da Cremona è possibile prendere i treni della linea Cremona – Treviglio – Milano.

Erano da poco passate le sette della mattina quando, alla stazione di Secugnano, tra Codogno e Lodi, si è verificato l’incidente. Per la persona travolta dal treno non c’è stato nulla da fare, nonostante l’intervento dei soccorritori del 118.

Sono immediatamente scattati i rilievi del caso da parte delle Forze dell’ordine, che stanno cercando di ricostruire la vicenda. Nel mentre, la circolazione lungo la linea è rimasta sospesa. Questo significa, per i pendolari che ogni mattina si muovono lungo la direttrice, l’impossibilità di spostarsi in treno. Per cercare di salvare la situazione, almeno per il convoglio dei pendolari, il Mantova-Milano delle 6.42, è stato pensato un itinerario alternativo, passando da Treviglio: il treno è partito da Cremona alle 8.15 (invece che alle 7.30 come normalmente previsto) e ha impiegato un’ora e 40 minuti a raggiungere il capoluogo.

lb

SEGUONO AGGIORNAMENTI

© Riproduzione riservata
Commenti