Commenta

Compensi nei cda, mozione di Zanibelli: trasparenza e no al cumulo di indennità

comune-evidenza

Con una mozione urgente diretta al presidente del Consiglio comunale, Alessio Zanardi, il capogruppo Udc Angelo Zanibelli interviene in modo netto sui costi della politica, per una maggiore trasparenza. Zanibelli, con il suo documento, mira ai nominati nei consigli di amministrazione di cui è socio il Comune di Cremona. Ed esprime, tra le altre cose, la necessità che “i cittadini siano messi nella condizione di poter verificare nel modo più informato possibile questa trasparenza gestionale”, e che “i consiglieri comunali possano rispondere in modo appropriato e documentato del loro mandato”.

Diverse le proposte di Zanibelli. Si parte da qui: “I componenti dei Consigli di amministrazione delle società pubbliche con partecipazione del Comune di Cremona possono essere anche amministratori di più società sempre pubbliche e sempre con partecipazione del Comune di Cremona”; ma non si devono “cumulare indennità o compensi derivanti da tali cariche”. Si propone che “sia riconosciuta una sola indennità o compenso” e che “nella o nelle società dove non si percepisce indennità o compensi siano riconosciute le sole spese effettivamente sostenute nell’espletamento del proprio mandato nonché un gettone di presenza per le riunioni del Consiglio di Amministrazione”.

Per per la massima trasparenza” il capogruppo dell’Udc spinge affinché “siano pubblicate sul sito delle Società e del Comune di Cremona le indennità lorde annue spettanti nonché tutte le competenze economiche derivanti dall’incarico”, e “ad ogni fine esercizio sia pubblicato sempre sul sito delle Società e del Comune di Cremona quanto effettivamente percepito da ogni singolo amministratore suddiviso tra trasferte, compensi, gettoni di presenza, ecc.”. Una mozione, quella di Zanibelli, scritta perché il Consiglio comunale impegni il sindaco e la Giunta su questi punti, da rendere “subito” operativi, “comprendendo in tale operazione trasparenza anche gli amministratori già nominati”.

© Riproduzione riservata
Commenti