6 Commenti

Passaggi a livello, come farsi sfuggire 10 milioni di euro

livello

“Via i passaggi a livello in via Brescia e via Persico”, annuncia l’amministrazione comunale fin dal suo insediamento. Progetti e studi, riunioni tecniche e commissioni, l’ultima delle quali giusto pochi giorni fa, per dire che l’intenzione resta ma che le risorse mancano. E adesso si viene a sapere che i fondi c’erano, che la Regione metteva a disposizione del Comune un finanziamento per 10 milioni di euro e che il Comune di Cremona se l’è lasciato sfuggire.

A portare la notizia è stato l’assessore regionale Raffaele Cattaneo, ieri a Cremona per una serie di incontri. A riferirlo sono il parlamentare del Pd, Luciano Pizzetti, e il consigliere regionale del Pd, Agostino Alloni. “Abbiamo partecipato in Camera di Commercio, su invito del presidente Auricchio, all’incontro con l’assessore regionale Cattaneo dedicato alle tematiche infrastrutturali del nostro territorio – dicono Pizzetti e Alloni -. Avremmo partecipato anche ai successivi incontri con sindaci e pendolari ma né la Regione né la Provincia hanno ritenuto d’invitarci. Dall’assessore in Camera di Commercio abbiamo appreso notizie di certo non rassicuranti”.

La più sorprendente è forse quella sul finanziamento per l’eliminazione dei passaggi a livello, comunicata dall’assessore nell’ambito del discorso sulle ferrovie. “Per quanto riguarda i treni, la situazione è migliorata – osservano Pizzetti e Alloni – ma i disagi sono ancora molti ed è davvero scorretto che l’assessore rappresenti i comitati pendolari motori di logiche partitiche e non rappresentanti del disagio dei cittadini-utenti. Speriamo che nell’incontro con loro abbia dato qualche risposta più di merito. Passaggi a livello a Cremona: la strabiliante notizia data dall’assessore è che il Comune di Cremona ha tergiversato a tal punto da aver perso lo scorso anno un finanziamento di 10 milioni per avviarne l’eliminazione. Sarebbe importante che la Giunta comunale chiarisse giacché se ciò risultasse vero risulterebbe di una inaudita gravità”.

Risulta che questa mattina, informato della comunicazione di Cattaneo, il sindaco Oreste Perri abbia dato in escandescenze.

Suddivisi per argomenti i commenti di Pizzetti e Alloni sulle altre notizie date ieri da Cattaneo in Camera di Commercio. Li riportiamo qui di seguito.

 

Paullese – “Le risorse regionali sono state reperite ma la Provincia deve compartecipare con 16 milioni di euro. Ci sono? L’assessore dice che forse non serviranno grazie ai ribassi d’asta, e se i ribassi non ci saranno nei termini sperati che succederà visto che Regione e Provincia si sono fatte scippare dal Governo i soldi già stanziati per realizzare l’intervento?”.

 

Autostrada Cremona-Mantova – “La Regione conferma i 90 milioni di euro di finanziamento ma se TIBRE non realizzerà la tratta che le compete l’opera non sarà economicamente sostenibile e rischia di non partire o di ridursi al percorso Cremona-Pieve San Giacomo. Chi e come sta agendo seriamente su TIBRE affinché mantenga gli impegni?”.

 

Polo strategico di Tencara – “Nonostante concreti impegni territoriali la Regione non ritiene tale intervento degno di essere assunto tra le priorità di vasta area. L’assessore ha addirittura messo in dubbio il sostegno del Comune di Cremona a tale progetto, confermando con ciò le preoccupazioni che già avevamo espresso in occasione della vicenda Tamoil. A Tencara dovremo dunque fare da soli?”.

 

Porto di Cremona – “Nessun interesse della Regione a che divenga, con Tencara, uno snodo strategico dell’intermodalità di vasta area. Si rimanda alla navigabilità del PO, sulla cui concreta attivazione non vi è alcun progetto concreto comune tra Lombardia ed Emilia Romagna. Come si pensa di accelerare?”.

 

Concludono gli esponenti del Pd: “L’assessore è stato corretto e lo ringraziamo per questo, ma le notizie che ha portato, con la parziale eccezione della Paullese, non sono di certo buone per il territorio. Sarà bene che Comuni e Provincia pretendano un supplemento d’istruttoria”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giancarlo Schifano

    SONO RIMASTO BASITO PER IL FATTO CHE CODESTA GIUNTA DI CENTRO-DESTRA SI SIA LASCIATA SFUGGIRE IL FINANZIAMENTO REGIONALE DI 10 MILIONI DI EURO PER L’ELIMINAZIONE DEI PASSAGGI A LIVELLO DI VIA PERSICO E DI VIA BRESCIA.MI STUPISCE CHE SOLTANTO MARTEDI SCORSO L’ASSESSORE ZANIBELLI NELLA RISPETTIVA COMMISSIONE AMBIENTE ABBIA RACCONTATO UN SACCO DI BALLE,DICENDO CHE ADESSO Il SINDACO VUOLE PROCEDERE CON L’ELIMINAZIONE DI UN SOLO PASSAGGIO A LIVELLO CON FONDI COMUNALI!!!VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA. POI CHIEDETE AI CITTADINI CREMONESI L’AUMENTO DELLA TARSU!CON QUALE CORAGGIO DOPO CHE AVETE DIMENTICATO E RINUNCIATO AD UN FINANZIAMENTO DI 10 MILIONI!

  • DAGLI AMICI MI GUARDI IDDIO

    Spero che gli ultimi due schiaffi insegnino a Oreste chi sono gli amici, che possono anche criticarti, chi sono gli altri.
    Dopo aver permesso a Pugnoli e ai suoi mille commercianti, per due anni, di calpestare e sputacchiare la De Bona, ecco il raccolto:
    “l’unica cosa che sono riusciti a fare è stata quella di metterci le mani nelle tasche. Ecco, in quello sono stati bravissimi…..il discorso vale per l’assessore De Bona, ma vale anche e soprattutto per il sindaco: dov’era quando c’era da trovare un accordo? Non può limitarsi a fermarsi per strada e chiedere: tutto bene, tutto bene?…..collaboriamo con oltre settanta amministrazioni, con i bandi regionali abbiamo portato risorse per quasi sei milioni di euro.”
    Che dire? Speriamo non li chiedano indietro!
    Ed ecco l’angelo custode, il compagno onorevole Pizzetti Luciano:
    “Passaggi a livello a Cremona. La strabiliante notizia data dall’assessore regionale Raffaele Cattaneo è che il Comune di Cremona ha tergiversato a tal punto da aver perso lo scorso anno un finanziamento di dieci milioni di euro per avviarne l’eliminazione. Sarebbe importante che la Giunta comunale chiarisse, giacché se ciò risultasse vero risulterebbe di un’inaudita gravità.”
    Continua http://www.cremonaoggi.it: risulta che questa mattina , informato della comunicazione di Cattaneo (più esatto: che Pizzetti ha detto che Cattaneo ha detto etc etc, n.d.r.), il sindaco Oreste Perri abbia dato in escandescenze.
    Caro Oreste, io e tanti altri ti parliamo chiaro e duro in faccia, e ti vogliamo bene lo stesso, tu, con la stessa libertà, frequenta e ascolta chi vuoi. Però poi non dare in escandescenze…..

    Cremona 12 11 2011 http://www.flaminiocozzaglio.info

    • andrea

      Deputato.. mai onorevole. Perchè visto da sinistra sembra di destra e visto da destra non è mai stato onorevole. Semmai un devoto suddito dei rulli di acciao e delle pannocchie cremonesi. Povero ragazzo.

  • Simone

    Beh, a questo punto che vengano utilizzati i soldi del primo tratto della strada sud ( opera non prioritaria e che trova contrari circa il 60% dei cittadini cremonesi da quanto si apprende dai giornali e sondaggi ) e li si impieghino per la costruzine dei sottopassi ferroviari che al contrario sono da considerarsi opere prioritarie oramai da tempo.
    Guarda caso il costo del primo tratto è perfettamente allineato con la spesa di almeno un sottopasso , quello di via persico..quindi !!

  • germana

    le opportunità si perdono o per mancanza d’informazione o per incapacità (sinonimi di questo contesto specifico : pressapochismo, superficialità, distrazione da demagogia, poco coinvolgimento…). Francamente mi sentirei di escludere il primo motivo 🙁

  • SCALA 40.

    Gioco di società, praticabile sia in famiglia che al bar, di compagnia, semplice e di larga diffusione. Ora, se analizzassimo uno per uno, uno alla volta…per carità, con l’auxilio della nostra introspezione (osservazione delle proprie azioni o dei propri contenuti mental) i sostantivi di codesta mia “allusoria pensata” di cui sopra, ci si accorgebebbe di quanto “calzino a pennello” ai quei nostri “politicos ed administratores della res publica”. Per quindi io…volentieri….PASSO!
    Tanto è un gioco!

    P.S. I sostantivi citati: società, famiglia, bar, compagnia, semplice, diffusione. Ecco, codesti appaiono i sostantivi da “DIECIMILIONIDIEURO”.