4 Commenti

«Formigoni riferisca in aula» Lettera Pd, Idv, Sel e Udc agli uffici della presidenza

formigoni_9

«Formigoni deve fare chiarezza su quanto sta succedendo». I capogruppo in Regione Lombardia di Pd, Idv, Sel e Udc hanno inviato una lettera agli uffici della presidenza, chiedendo al Governatore di riferire in aula sulla tenuta della sua maggioranza e sugli eventuali criteri con cui intende rinnovare la squadra amministrativa. “La cronaca politica di questi giorni – scrivono i firmatari Luca Gaffuri (PD), Stefano Zamponi (IDV), Chiara Cremonesi (SEL) e Gianmarco Quadrini (UDC) – ha reso evidente come la Regione Lombardia sia diventata il cuore dello scontro politico che imperversa tra Lega e PDL, ormai ex alleati nel Parlamento nazionale”.
“In questo clima di forte incertezza politica – continuano i capigruppo -, di stasi dell’attività amministrativa, costellata da un susseguirsi d’inchieste giudiziarie non possiamo non sottolineare come l’insieme di questi fatti concorrano ad indebolire fortemente l’autorevolezza, la credibilità e le capacità d’azione di Regione Lombardia. Riteniamo doveroso che lei, Presidente, riferisca al più presto in Consiglio sulla volontà e capacità della maggioranza di dare nuovo impulso all’attività, sulle modalità di composizione della sua giunta, sullo stato dell’amministrazione Regionale alla luce delle verifiche e dei controlli interni, che faccia chiarezza sulle questioni evidenziate dall’azione dei magistrati”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • sandra

    E mo’ caro Formigoni x te so’ c…i acidi.

  • RIFERIRE

    La minoranza, qualsiasi minoranza, mai minorata come in domande del genere, chiede a Formigoni:
    Riteniamo doveroso che lei, Presidente, riferisca al più presto in Consiglio sulla volontà e capacità della maggioranza di dare nuovo impulso all’attività, sulle modalità di composizione della sua Giunta, sullo stato dell’amministrazione regionale alla luce delle verifiche e dei controlli interni, che faccia chiarezza sulle questioni evidenziate dall’azione dei magistrati.
    C’è il solito strumento semplicissimo, invece di perdersi in chiacchiere di repertorio: il conto dei voti.

    Cremona 28 01 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • RIME BACIATE

    Un titolo sopra l’altro sulla Stampa on line:
    Scola: da vent’anni estraneo a Cl, e non c’entro nulla con Formigoni
    Cassazione: avere parenti mafiosi non vuol dire far parte del clan
    Interpretazioni a iosa, meglio di un gioco a incastri….

    Cremona 29 01 2012 ww.flaminiocozzaglio.info

  • Ocho

    Sarà ricordato solo ed esclusivamente x aver ragalato la Lombardia alla Calafrica…dai dai che ci siamo quasi…