Un commento

Sulle piste ciclabili…e rischi la vita Ecco dove in bici devi avere paura Un dossier senza risposte dal Comune

dossier9

Più che piste ciclabili, trappole per biciclette e ciclisti. Un dossier realizzato da Fiab Biciclettando Cremona mette i brividi. Molte piste sono incomplete, maltenute, addirittura rischiose da percorrere per chi sceglie il mezzo più ecologico. Il dossier è stato reso noto dal presidente dell’associazione, Piercarlo Bertolotti, dopo il successo della manifestazione di sabato scorso con la protesta dei campanelli contro l’inquinamento da Pm10 che ha portato 250 persone in bicicletta nelle strade cittadine. A fine maggio 2011 abbiamo consegnato agli uffici comunali il dossier completo sullo stato delle piste ciclabili a Cremona. A dicembre, dopo aver dovuto ricorrere, come ormai è abitudine, a proclami sulla stampa per avere udienza in Comune, ci siamo lasciati dandoci appuntamento a metà gennaio 2012. Ho già chiesto almeno tre volte di fissare questo appuntamento ma quali sono le risposte? Questa settimana dobbiamo discutere di Via Dante, questa settimana dobbiamo parlare di Corso Garibaldi, questa settimana non ci sono… e via di questo passo. Non metto in dubbio che amministrare una città sia impegnativo e faticoso, ma a febbraio 2012 aspettiamo ancora una risposta”.
 “Molte sono state le persone che, durante il percorso di sabato mi hanno espresso i loro timori, per non dire paura, per gli spostamenti in bicicletta in città da soli o con i propri figli a causa del traffico e del pessimo fondo stradale. Per questo abbiamo deciso di rendere pubblico il dossier che abbiamo preparato”.

Ed eccolo qui il dossier con le situazioni “più calde” che ancora attendono risposte dall’Amministrazione. Da via Acquaviva dove i ciclisti si vedono costretti a saltare il guard rail, a via Aporti con le auto in sosta a impedire il passaggio dei ciclisti, da via Bergamo con la ciclabile che si interrompe bruscamente, a piazza Cadorna a rischio per chi circola, da via Eridano con la segnaletica rebus a via Flaminia con la ciclabile distrutta a tante altre situazioni incredibili.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ela

    Aggiungerei anche:via Boschetto dove la ciclabile è,ormai da anni,incompleta.