Un commento

Treni, martedì nero sulla Milano-Mantova: fino a 50 minuti di ritardo

trenord

Martedì di ritardi sulla linea Mantova-Cremona-Milano. In mattinata il treno Milano-Mantova delle 6.20 ha terminato la corsa a Cremona e il corrispondente per Milano delle 8.50 non è partito da Mantova, ma da Cremona. Alcuni pendolari sono stati trasportati con un bus sostitutivo a Codogno e poi, in assenza di un treno corrispondente o del secondo bus, ancora a Milano Rogoredo. Nel pomeriggio, ancora peggio. Un guasto ai passaggi a livello tra Torre De Picenardi e Gazzo Pieve San Giacomo, rallenta le corse tra Cremona e Mantova. Un problema che si somma ad uno precedente: un treno merci che intorno alle 17 si era guastato nei pressi di Acquanegra. Il convoglio delle 16.14 da Mantova a Cremona fa segnare 40 minuti di ritardo, quello delle 16.50 48. 50 minuti, invece, è il ritardo raggiunto dal treno 2657 da Milano a Mantova delle 16.20. I ritardi stimati da Trenord sui treni successivi si attestano sui 35 minuti a corsa.

Greta Filippini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • ezio corradi

    Mannòòò, ancora loro! Quei famigerati passaggi a livello che l’autostrada Cremona Mantova avrebbe già dovuto chiudere da dieci anni, dal 2002 almeno… E che hanno fatto intanto? Se li sono dimenticati fra Barcellona e Kiev, sul Corridoio 5! Ma prima o poi, fra qualche primavera nei prossimi 23 anni, matureranno anche loro… Per ora somno ancora un po’ acerbi!