Ultim'ora
24 Commenti

"C'è un giovane volontario che pulisce gli argini del Po" Segnalato da un lettore

foto Francesco Sessa

Daniele

Un senso civico che fa inorgoglire gli altri cittadini. Da lunedì scorso, Daniele, un ragazzo di 26 anni che studia Tecniche di Radiologia all’Università di Brescia, tutte le mattine dalle 8 a mezzogiorno, pulisce come volontario la lunga passeggiata sterrata sull’argine del fiume Po che dalle Colonie Padane porta fino al pennello. Guanti e sacco nero, raccoglie carte e lattine buttate nel verde e residui delle piene passate. La notizia è giunta in redazione grazie alla segnalazione di un lettore: “Vorrei segnalarvi – ci ha scritto Claudio – un fatto che ultimamente non è più unico che raro, ma fortunatamente più raro che unico: da qualche giorno, al mattino un ragazzo sta pulendo da solo la lunga passeggiata del Po che porta fino al pennone, presente dopo le Colonie Padane. Gli ho chiesto se è stato mandato dal Comune e invece è un semplice volontario!”.
“Vengo qua da quando ero bambino – racconta Daniele, raggiunto sul campo da Cremonaoggi -. Vedo questa zona completamente sporca e mai nessuno che venga a pulire. Così ho pensato di farlo io. Ho fatto prima una sponda, adesso sto facendo l’altra. Continuerò fino a che ho finito”.
“Sono davvero orgoglioso e felice – concludeva il lettore nella mail – di vedere che ultimamente ci sono alcuni cittadini che tengono alla propria città faticando, sprecando tempo e denaro, senza avere niente in cambio. Ormai non ci speravo neanche più, spero che sempre più persone si uniscano a loro! Chiunque sia quel ragazzo gli faccio i miei più sinceri complimenti! Date spazio a persone come lui!”.

Greta Filippini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti