5 Commenti

"Le voci dei nostri dialetti" Serata tra ricordi e commozione per l'omaggio al professor Taglietti

SAN-VITALE-6

foto Francesco Sessa

Una splendida serata di dialetto come non se ne sentiva più da anni, un po’ di commozione e tanti vecchi amici contenti di stare insieme. E’ stata questa l’atmosfera che si respirava nella sala di San Vitale per la presentazione del bel libro di Gianfranco Taglietti “Le voci dei nostri dialetti”, edito da CremonaOggi. La fatica del professor Taglietti , classe 1920, è stata ben curata da Agostino Melega che nel lavoro ha messo passione, competenza e grande impegno per dare il giusto omaggio al  professore che ha contribuito a ridare dignità alla parlata della nostra provincia. Di tutta la nostra provincia. Infatti sono ben 85 gli autori che figurano nel libro, originari di diversi paesi. Ne è nata una vera e propria antologia. A fare gli onori di casa l’assessore provinciale alla Cultura Chiara Capelletti che ha sposato con entusiasmo l’idea del recupero letterario della nostra parlata. Era presente il sindaco per rendere omaggio al professore e al suo braccio destro nella vita e nel lavoro culturale, la consorte,  a cui Perri ha donato un mazzo di fiori. E’ seguita la lettura di alcune composizioni poetiche da parte di Agostino Melega e di quegli straordinari attori che sono Gigi Manfredini, Walter Benzoni e Milena Fantini che costituivano l’impalcatura di quel GST (Gruppo Studio di Teatro)  che per trent’anni è stato sinonimo di grande teatro nello nostra città. Il professor Taglietti ha poi voluto ringraziare i presenti ripercorrendo le tappe di una vita in prima fila per ridare al nostro dialetto l’attenzione che merita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • FESTA GRANDE

    Nel piccolo scrigno di San Vitale abbracci e applausi convinti a Gianfranco Taglietti accompagnato dalla moglie, sua premurosa segretaria, mi dicono gli amici, a presentare l’ultimo libro, questa volta sul dialetto cremonese: 85 autori, ben più, credo, ma bisognerebbe chiederlo a lui, che i poeti in italiano.
    Abbracci e applausi da oltre cinquanta tifosi informati a voce, dal Vascello, da Vita Cattolica e da http://www.cremonaoggi.it, organizzatore e promotore, assieme all’amministrazione provinciale, qui rappresentata da Chiara Capelletti. Che mi piace ricordare in un momento di odio verso chiunque viva nella politica, ragazza nello stesso tempo discreta e attivissima. La sala ce l’ha fatta avere lei, assessore provinciale alla cultura che, alla faccia di chi giudica i politici poltronisti e nulla facenti, non ha abbandonato il suo posto di lavoro.
    Con tanti momenti d’emozione vera alla lettura delle poesie. Una sola nota triste, e ce l’ha ricordata proprio Gianfranco: il dialetto sta morendo. Infatti in sala i giovani passavano i sessanta, fuori i giovani veri usano un pessimo italiano, creato da Tv, e passi, immiserito dall’uso scriteriato della messaggeria dei telefonini, di Facebook, di Twitter, in attesa di nuovi mostri. Che con tutta la loro tecnica non riescono nemmeno a sfiorare la velocità d’immagine del dialetto.
    In questo momento il libro, 15 euro, è distribuito da http://www.cremonaoggi.it, da Agostino Melega agostino.melega@gmail.com, dall’edicola sotto i portici della Camera di Commercio.

    Cremona 18 05 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • SCONCEZZE PROVINCIALI

    Non ho voluto sporcare il pezzo dedicato a Gianfranco Taglietti con questa nota, che però devo scrivere. La Provincia, giornale unico di Cremona per adesso, non ha speso una riga per informare i propri lettori che giovedì alle 17, in San Vitale, sarebbe stato presentato il libro sul dialetto cremonese, né, ovviamente, ha mandato un giornalista, nonostante ne abbia in numero ben maggiore al necessario. Perché il libro, bello, e utilissimo per chi ama questa cultura, è stampato e presentato dalla “concorrenza”, e aiutato più che dal Comune, dall’Amministrazione provinciale.
    Il lettore che segue le cronache cittadine, ricorderà benissimo lo spazio e l’attenzione che Comune e giornale La Provincia diedero poco tempo fa al libretto di Nuzzo, presentato addirittura nel Salone dei Quadri; il lettore che ama la Giustizia sappia che c’erano più persone, e non precettate, ad ascoltare il nostro Gianfranco, letterato e umanista vero.
    Assieme a tantissimi ammiratori, che aumentano ogni giorno, ho qualche criticone, che ad esempio mi accusa di avercela con Zanolli Vittoriano, direttore della Provincia: io son certo di limitarmi a descriverlo per quello che è, e a questo proposito ricorderete come spesso lui prorompa in atti di fede verso il sacro diritto del lettore, suo vero padrone, d’essere informato. Bene, per malanimo verso due/tre “nemici”, ha taciuto una notizia che poteva far piacere a centinaia di cremonesi.
    Che valutino bene il fatto: l’editore di tanto giornale, Piva Antonio l’Immenso, fa intendere d’esser pronto ad andare in Parlamento nel 2013. Provate a immaginare come difenderà, una volta a Roma, diritti e interessi di chi non è della sua parte.

    Cremona 18 05 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • IL GRAN TAGLIETTI

    Continua il successo di vendita dell’ultimo libro di Gianfranco Taglietti, “Le voci dei nostri dialetti”. Oggi distribuito, oltre che dall’editore http://www.cremonaoggi.it, dal curatore Agostino Melega agostino.melega@gmail.com, dalle librerie Ponchielli, Mondadori, Il Convegno, Spotti, dall’edicola della Camera di Commercio, e qualche copia credo la firmi volentieri l’autore stesso……
    Questo, ricorderete, solo con l’aiuto di piccole, spontanee forze locali, tranne, mi piace sempre ricordarla, Chiara Capelletti, assessore alla cultura, che quando si tratta di dare una mano non si fa certo pregare.
    E permettetemi un vanto: ignorati completamente dalla Provincia, quotidiano unico di Cremona per adesso, che ha spinto invece per il libretto di Nuzzo, ristampato dio sa quante volte per l’eccesso di domanda. Come vedete, tremebondi amici della politica, della protezione della Provincia è possibile infischiarsene…..

    Cremona 25 05 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • IL GRAN TAGLIETTI

    Dimenticavo, tra i tanti cremonesi da ringraziare per l’uscita dell’ultimo libro di Gianfranco Taglietti, “Le voci dei nostri dialetti”, una raccolta di scritti di 85 autori, che va a gonfie vele nonostante l’ostracismo completo della Provincia, quotidiano unico di Cremona per adesso, diretto da Zanolli Vittoriano e presieduto dall’Immenso: l’editore Pizzorni.
    C’è chi dice d’essere al servizio dei cremonesi, Zanolli sotto l’ombrello dell’Immenso, c’è chi non perde tempo a dirlo ma lo è: Mario Silla direttore di http://www.cremonaoggi.it, Agostino Melega, Chiara Capelletti, l’editore Pizzorni, vari sponsor. E naturalmente lui, Gianfranco Taglietti, umanista e letterato. Che dal suo tavolo di studio ignora tranquillamente i pigmei che popolano la nostra cara città.

    Cremona 27 05 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info

  • EVENTI STRANI

    Ancora su Taglietti, uno scandalo da non dimenticare. Il Comune di Cremona non lesina mai regalini di decine di migliaia di euro a PubliA, l’agenzia pubblicitaria del gruppo Libera, per le benemerenze acquisite verso la città. A giorni parte “Le Corde dell’Anima”, opera, appunto, di PubliA. Il 30 e 31 maggio, annuncia Più, settimanale della Provincia, i “nostri” autori e artisti si presentano alla città. Eccoli:
    “Sono cremonesi e vengono da ogni zona della provincia; sono ex primari di ospedale e infermieri, consulenti aziendali etc etc; sono di ogni età e ceto sociale e in comune hanno una passione: la letteratura. Nel senso che amano produrla. In molti casi con ottimi risultati etc etc.”
    Nella pagina a fianco, nomi e calendario: vi sfido a trovare quello di Gianfranco Taglietti, umanista e letterato insigne, non un riempipagina da strapazzo.
    Quando il Pivetti di turno regala i nostri soldi alla PubliA dell’amico Immenso, si ricordi di dirgli che in un Paese civile le liste di proscrizione son finite da un pezzo, almeno quando si usano i soldi di tutti.

    Cremona 27 05 2012 http://www.flaminiocozzaglio.info