Cronaca
Commenta4

Cresce l'attesa per il Rottamatore A Mantova e Piacenza molti big con lui I cremonesi: "Aspettiamo le regole"

Cresce l’attesa per il Rottamatore, al Cittanova alle ore 18. Tanti i democratici cremonesi e i cittadini interessati. Sulle poltroncine blu del palazzo di corso Garibaldi ci saranno molti consiglieri comunali del Pd (presenti Alessia Manfredini, Daniele Burgazzi, Caterina Ruggeri, Alessandro Corradi mentre Annamaria Abbate non ci sarà per un impegno). Accanto a loro, qualche giovane democratico come Luca Burgazzi che sul suo facebook scrive: “Non ho ancora deciso chi appoggiare a queste primarie in ogni caso credo che sia un’opportunità per tutti andare domani a sentire Renzi. Se per una volta limitiamo le polemiche ed andiamo ad ascoltare magari arricchiamo il nostro dibattito di contenuti anzichè di veleni”. Quasi certa, poi, la presenza del sindaco di Crema Stefania Bonaldi, mentre il consigliere regionale Agostino Alloni potrebbe non esserci a causa di un impegno. “Vogliamo capire”, è l’atteggiamento con cui quelli del Pd si accomoderanno in platea. Molte, infatti, dal partito le manifestazioni di interesse, ma – alla vigilia dell’appuntamento – ancora nessuno che fa il passo. “Prima attendiamo le regole delle primarie”, è la motivazione comune. Certo è che la curiosità di sentir parlare il Rottamatore c’è eccome.
Intanto, nelle città vicine Renzi ha già raccolto consensi e creato qualche tensione. Prima di Cremona, sarà alle 15 a Mantova al teatro Bibiena. Mantovano terra di conquista. Cresce infatti il gruppo vicino al sindaco di Firenze: Giovanna Martelli, vicepresidente della Provincia di Mantova, Nicola Federici assessore a Viadana, Vecchia presidente del consiglio comunale a Suzzara, il vicesindaco di Pegognaga, il sindaco di Moglia Simona Maretti, il sindaco di lista civica di San Benedetto Po Marco Giavazzi. Più complicata la situazione a Piacenza, terra del segretario Bersani. Dall’esecutivo del partito di Piacenza sarebbero stati allontanati alcuni amministratori vicini a Renzi tra i quali l’assessore al Commercio Katia Tarasconi ed alcuni sindaci. Ricordiamo che l’ex sindaco Pd di Piacenza Reggi, ancora popolarissimo in città, è passato con Renzi diventandone il responsabile nazionale della campagna per le primarie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti