Cronaca
Commenta3

Scade convenzione con Società Mac, Pd: 'Comune cosa fa?'

Il Pd ha depositato un’interrogazione per chiedere, in vista della scadenza decennale della convenzione tra il Comune e la MAC (Motonautica Associazione Cremonese di Lungo Po Europa), quali sono le prospettive anche alla luce anche del dibattito in corso sul futuro delle concessioni demaniali in discussione in Parlamento.
“Preso atto – si legge nell’interrogazione di Caterina Ruggeri e Alessia Manfredini – del recente rinnovo del Consiglio Direttivo della Soc. M.A.C. la cui sede e struttura si trova all’interno del Parco al Po (Parco voluto con determinazione dall’allora Sindaco Renzo Zaffanella) e che vede al suo interno la presenza di due consiglieri comunali di centrodestra dell’amministrazione Perri; ricordato che nel marzo 2013 è in scadenza la decennale convenzione tra il Comune di Cremona e la Soc. Mac di Lungo Po Europa; che su tale rinnovo pesano diversi interessi, a partire da quello degli ambientalisti, per la concreta possibilità di dare continuità all’attuale Parco al Po, interrotto dagli impianti di tale struttura; che proprio in queste settimane è in corso in Parlamento il confronto con il Governo Monti sul futuro delle attuali convenzioni demaniali; interrogano il Sindaco per sapere: quali prospettive ha il proseguo di tale convenzione; quale posizione ha questa Amministrazione circa il dibattito in corso nel Parlamento e nel Governo in termini di rinnovo complessivo delle concessioni demaniali; se non intenda coinvolgere nella decisione le organizzazioni ambientaliste e la commissione consigliere attinente le politiche ambientali”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti