Un commento

Soldi alle scuole per gli stranieri l'Ipiall prende più dell'Apc

SCUOLE STRANIERI

E’ l’istituto professionale Stradivari, scuola internazionale di Liuteria, ad ottenere il finanziamento più alto tra le scuole della provincia considerate a forte processo immigratorio, destinatarie di specifiche risorse ministeriali. Non c’è da stupirsi, visto il carattere internazionale dell’istituto professionale, anche se certamente non è questa la scuola più problematica dal punto di vista dell’integrazione degli stranieri.Con uno stanziamento ministeriale di 11.339 euro, la scuola che ha sede in palazzo Pallavicino è in cima alla graduatoria redatta dal Miur per la Lombardia, regione a cui spettano 6.323.000 euro per realizzare progetti di integrazione, attività di orientamento o ri-orientamento, aggregative-socializzanti, ludico-ricreative, di rafforzamento della motivazione e delle competenze, nonché attività di sensibilizzazione sui temi legati al disagio rivolte alle famiglie e attività di formazione dei docenti. Il riferimento è al contratto nazionale dei docenti e ai progetti Miur realizzati dalle singole scuole per le ‘aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica’.

Terzo in graduatoria, dopo due scuole primarie di Crema, c’è un altro professionale, l’Apc, dove è concentrato il più alto numero di studenti stranieri di tutta la provincia. A differenza di quelli di liuteria, dove buona parte degli studenti stranieri ha superato l’età scolare, l’Apc è frequentata da stranieri di seconda generazione, ragazzi sempre più spesso nati in Italia da genitori immigrati. Con problemi del tutto differenti dai primi. All’Apc sono state assegnate risorse per 9. 449 euro. Di quanto ve ne sia bisogno sono testimoni gli insegnanti e lo stesso dirigente (in reggenza) Pietro Bellisario, che tempo fa aveva denunciato come, per scuole così particolari come l’Apc, andasse previsto un regime ad hoc con un potenziamento del numero di insegnanti per classe.  8.600 euro vanno alla scuola media Vida, importi via via inferiori, ma sempre nell’ordine dei 6 – 7mila euro ai circoli didattici secondo (via Oglio), primo (Trento e Trieste); quarto (don Mazzolari); all’istituto professionale Einaudi, alla media Virgilio, alla Campi, all’istituto tecnico Ghisleri, al Beltrami, al terzo e quinto circolo didattico, al liceo Anguissola. Insieme alle altre scuole della provincia, il riparto assegnato a Cremona ammonta a 316.800 euro.

Di seguito, l’elenco delle scuole cremonesi che partecipano al riparto dei fondi destinati alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica

1 CR CREMONA ANTONIO STRADIVARI € 11.339,12

2 CR SORESINA IC “G. BERTESI” (SORESINA) € 9.869,24

3 CR CREMA CD CREMA SECONDO € 9.449,27

4 CR CREMONA A. P. CIMINO € 9.449,27

5 CR CASALMAGGIORE IC “DIOTTI” € 9.029,30

6 CR CASALBUTTANO ED UNITI  € 8.819,32

7 CR PANDINO I.C. VISCONTEO DI PANDINO € 8.609,34

8 CR SERGNANO IC SERGNANO € 8.609,34 € 3.991,09

9 CR CASTELLEONE IC “P. SENTATI” € 8.609,34

10 CR CREMONA SMS “MARCO GEROLAMO VIDA” € 8.609,34

11  CR CREMA F. MARAZZI  € 8.609,34

12  CR VESCOVATO IC “UGO FOSCOLO” € 8.399,35

13  CR CREMA CD CREMA PRIMO € 8.399,35

14  CR CREMONA CD CREMONA SECONDO € 8.399,35

15  CR CREMA ALFREDO GALMOZZI € 8.189,37

16  CR CREMONA CD CREMONA PRIMO € 8.189,37

17 CREMONA CD CREMONA QUARTO € 7.979,38

18  CR SAN BASSANO IC “M.G. VIDA”   € 7.769,40

19  CR TRESCORE CREMASCO I € 7.559,42

20  CR CREMONA L.EINAUDI € 7.559,42

21  CR CREMONA VIRGILIO € 7.559,42

22  CR RIVOLTA D’ADDA PROF.E.CALVI € 7.349,43

23  CR CASALMAGGIORE IC “MARCONI” € 7.349,43

24  CR CREMA “GIOVANNI VAILATI” € 7.349,43

25  CR OFFANENGO IC FALCONE-BORSELLINO € 7.139,45

26  CR CREMONA SMS ANTONIO CAMPI € 6.929,47

27  CR GUSSOLA I.C.”DEDALO 2000″ € 6.719,48

28  CR PIADENA IC “G.M. SACCHI” € 6.719,48

29  CR SPINO D’ADDA LUIGI CHIESA € 6.299,51

30  CR CREMONA A. GHISLERI € 6.299,51

31  CR PIZZIGHETTONE IC “E.FERMI” € 6.299,51

32  CR CREMA L.PACIOLI € 6.299,51

33  CR SONCINO IC “GIOVANNI XXIII” € 6.089,53

34  CR CREMONA E. BELTRAMI € 6.089,53

35  CR CREMONA CD CREMONA TERZO € 6.089,53

36  CR MONTODINE IC “E.FERMI” € 5.879,55

37  CR CREMONA CD CREMONA QUINTO € 5.879,55

38  CR BAGNOLO CREMASCO € 5.669,56

39  CR CASTELVERDE IC “U. FERRARI” € 5.459,58

40  CR CREMONA S. ANGUISSOLA € 5.249,59

41  CR CASALMAGGIORE G. ROMANI € 5.249,59

42  CR SOSPIRO IC “G.B. PUERARI” € 4.829,63

43  CR CREMA P.SRAFFA € 4.409,66

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Giorgio

    Ma che famo? Diamo i soldi dove ci sono gli stranieri? Non basta dargli le case popolari?