Commenta

Tenta di investire un collega dopo una lite, marocchino nei guai

c1

E’ stato denunciato per lesioni personali e violenza privata un 22enne marocchino residente a Pizzighettone che avrebbe cercato di investire volontariamente un collega, un 21enne originario della Costa d’Avorio e residente a Piacenza. All’inizio tra i due c’è stato un litigio scoppiato sul posto di lavoro, in una ditta di Ospedaletto Lodigiano. Al diverbio è poi seguito il tentativo di investimento e infine, insieme ad un’altra persone non identificata, il marocchino avrebbe inseguito il collega con un oggetto contundente. L’ivoriano ha riportato ferite guaribili in 4 giorni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti