Commenta

Il Brasile chiama Perri per le Olimpiadi, declinato l'invito

Sopra, Perri con Antonio Rossi in abiti della Nazionale

“Orgoglioso perché non si sono dimenticati di me come sportivo, ma ho declinato l’invito: non c’è più tempo per costruire una squadra di buon livello”. Sono le parole del sindaco Oreste Perri, a commento della notizia data da Cremonaoggi (leggi l’articolo) sulla proposta del Brasile di affidare al primo cittadino cremonese la guida della sua squadra di canoisti. Perri, dunque, non andrà a Rio per le Olimpiadi 2016. “Voglio finire il mandato a Cremona – ha detto Perri – Non lascio le cose incompiute”. A frenare il sindaco anche la mancanza di un tempo necessario per la preparazione degli atleti. Partecipare alle Olimpiadi 2016, significa cominciare a prepararsi subito dopo i giochi precedenti. “Difficile allestire in due anni una squadra competitiva”. Chi nel centrodestra locale spera nel Perri bis alle amministrative 2014, può stare tranquillo: non vedrà partire il proprio candidato alla volta della nazionale carioca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti