Commenta

Tornano gli aerei storici di 'Fly-in' dal 5 al 7 luglio

fly-in

foto Sessa

Terza edizione di “Stradivari Fly In”, meeting internazionale per l’aviazione storica e sportiva. Si terrà al campo volo del Migliaro dal 5 al 7 luglio prossimi. L’iniziativa è organizzata dall’Aero Club Cremona in collaborazione con il Comune e la Provincia di Cremona, la Camera di Commercio di Cremona e CremonaFiere S.p.A. Domani, martedì 2 luglio, alle ore 10, nella Sala Giunta di Palazzo Comunale, viene presentata l’iniziativa ai giornalisti. In particolare, nel corso della conferenza stampa, oltre alle modalità di svolgimento dell’iniziativa, saranno illustrati alcuni progetti specifici pensati proprio per questa manifestazione (che prevede l’arrivo di circa cento velivoli che stazioneranno a Cremona e nel territorio piacentino). Presenti il sindaco Oreste Perri, il Prefetto Tancredi Bruno di Clarafond, l’Assessore alla Cultura e al Turismo Irene Nicoletta De Bona, il programma complessivo sarà illustrato da Angelo Castagna, Presidente dell’Aero Club Cremona. Intervengono inoltre Marco Cherubini, pilota responsabile della pattuglia “Baroni Rotti”, e Angela Bellardi in qualità di presidente dello Zonta Internationale Club – Sezione di Cremona.
Il programma della manifestazione di tre giorni comprende attività culturali come un concerto di violino Stradivari, interessanti escursioni nel centro storico di Cremona e visite guidate ai suoi musei. Sull’aeroporto di Cremona si esibiranno diversi aerei storici e sportivi, il noto”Sky Dive team” di Cremona, i “We Fly” (Baroni Rotti), i “Blue Voltige”(motoalianti acrobatici) e il “Boredom fighter”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti